Cerca

La morte dei piccoli

Bonino e Pannella fuori dal Parlamento
Per Emma la prospettiva Quirinale

La loro lista non supera lo sbarramento, ma per l'ex commissario europeo potrebbero aprirsi le porte del Quirinale

Emma Bonino Marco Pannella

 

C'è si sono altri due trombati eccellenti di queste elezioni: Marco Pannella ed Emma Bonino restanio fuori dal Parlamento. La lista "Amnistia giustizia libertà" non ha superato lo sbarramento. Sono state le elezioni del crepuscolo dei minori, hanno penalizzato i piccoli che sono stati travolti dallo tsnami Grillo. Il nome di Emma Bonino era stato lanciato per il Colle da Monti, una settimana prima delle elezioni. Sarebbe la prima donna al Quirinale, ma adesso all'indomani della sconfitta elettorale la radicale si limita a registrare la sua uscita dal Parlamento. 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • GIORGIOPEIRE@GMAIL.COM

    GIORGIOPEIRE

    27 Febbraio 2013 - 08:08

    Dopo tutte le pagliacciate di Panella, era ora che si togliesse dalle balle.

    Report

    Rispondi

  • villiam

    26 Febbraio 2013 - 18:06

    se i radicali sono pannella e la bonino evviva se non sono più in parlamento !!!!!!!!!!!!riguardo alla bonino presidente ,ma non fatemi ridere,in italia ci sono 60 milioni di alternative e poi non è ora che smettano di mangiare soldi agli italiani!!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • brutus

    26 Febbraio 2013 - 17:05

    Fatemi di tutto, ma non la Bonino come presidente.! Ma sono cose da pazzi, una che non riesce a sollevare il consenso del 1% degli italiani diventa presidente ? Vivo fuori dall'Italia da 40 anni ed ho conservato la nazionalità, ma se lei diventa presidente, straccio il passaporto.

    Report

    Rispondi

  • fidelius0

    26 Febbraio 2013 - 17:05

    già forse meglio dario fo?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog