Cerca

Questione di termini

Gaffe di Palazzo Chigi: "La lista dei trombati". Poi ritratta...

Sul profilo Twitter la "svolta giovane": l'account del governo sdogana il termine per elencare i "big" esclusi. Poi il cinguettio sparisce

Gaffe di Palazzo Chigi: "La lista dei trombati". Poi ritratta...

Sarà lo "tsunami" grillino che ribalta anche il gergo. Sarà l'ironia della sorte. Oppure l'ironia british di Mario Monti. La sostanza è che Palazzo Chigi aggiorna il suo personalissimo dizionario: ecco che compare la parola "trombati". Anzi, #trombati, un hashtag, dato che il termine viaggia su Twitter. Già, fa un certo effetto e strappa un sorriso, ma il profilo ufficiale di Twitter, @Palazzo_Chigi, ha cinguettato in mattinata: "#Parlamento, ecco i #trombati eccellenti", con annesso link che rimanda a un articolo in cui vengono elencati tutti i big esclusi. Tra i quali, ovvio, anche Gianfranco Fini, candidato per Monti, il Professore che, ora, è sul punto di abbandonare Palazzo Chigi (e non tornarci mai più). Passano pochi minuti, e @Palazzo_Chigi ritratta. Cancellato il cinguettio sui "trombati". Rimpiazzato col seguente: "Un tweet partito erroneamente. Ci scusiamo con gli utenti". Non c'è bisogno di scusarsi. I tromabati restano trombati...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog