Cerca

Il retroscena

Figli del Cav, furia con la Pascale: cosa è accaduto dopo le lacrime

La rabbia dei figli di Berlusconi: "Quelle lacrime di Francesca Pascale..."

Francesca Pascale piange affacciata alla finestra del sesto piano dell'ospedale San Raffaele dove stanno operando Silvio Berlusconi. La scena viene immortalata dai fotografi: ecco la Pascale che si asciuga una lacrima. La Pascale che inforca gli occhiali neri e sparisce.

Pianto vero o lacrime di coccodrillo? Il dubbio è legittimo. "Tutte le donne sono facili a commuoversi, poi quando sono donne che amano un uomo hanno tutto il diritto di farlo", taglia corto Paolo Berlusconi. Ma i figli non sono dello stesso avviso. Anzi, riporta il Messaggero, Marina di quel pianto non vuole proprio parlare e tanto è inutile: la smorfia che ha fatto quando l'ha visto dice tutto. Francesca sa che quel gesto non è stato affatto gradito dai cinque figli. Ieri, 14 giugno, si è parlato più delle sue lacrime che dell'intervento al cuore ballerino del Cavaliere.

Marina poi è furiosa con la Pascale e con le altre donne del cerchio magico, Maria Rosaria Rossi in primis, colpevoli secondo lei di aver procurato troppo stress a Berlusconi costringendolo ad una faticosissima campagna elettorale nonostante avesse già dato segnali di malessere. Così ora quel pianto sembra una forzatura, un modo di affermare il suo potere su di lui.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Kallianos

    17 Giugno 2016 - 21:09

    Bhe se rischi di perdere il "capitale" qualche lacrimuccia è comprensibile. L'umo mica è di legno, figuriamoci una donna.

    Report

    Rispondi

  • tonyneri

    16 Giugno 2016 - 19:07

    Rimandatela a far vedere il didietro come faceva quandio lavorava a........Telecafone

    Report

    Rispondi

  • Chry

    15 Giugno 2016 - 18:06

    che schifo di famiglia

    Report

    Rispondi

  • roccadimontorsoli

    15 Giugno 2016 - 17:05

    Vi ricordate NERONE Tigellino, portami il lacrimatoio:

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog