Cerca

Gli exit poll

Sfuma il sogno Lega a Bologna, vince il Pd. A Napoli è già il trionfo di De Magistris

Sfuma il sogno Lega a Bologna, vince il Pd. A Napoli è già il trionfo di De Magistris

Luigi De Magistris

Nessuna sorpresa a BolognaVirginio Merola del centrosinistra si conferma sindaco di Bologna con 54.64%. Battuta la candidata della Lega Nord Lucia Borgonzoni con 45,36%. A Napoli trionfa Luigi De Magistris: il sindaco uscente prende il 66,85% contro il 33,15% di Gianni Lettieri.

Bologna - "Voglio dire che dobbiamo fare in modo di prestare una maggiore attenzione ai ceti popolari della nostra città sapendo che il centrosinistra è in difficoltà a livello nazionale e qui a Bologna voglio provare a guidare la riscossa definitiva del centrosinistra". Così Merola dopo la riconferma, una delle poche vittorie per il centrosinistra. E ancora: "Qui abbiamo dimostrato che il centrosinistra ha ancora delle grandi possibilità rispetto al quadro nazionale che è un po' deludente".

Napoli - Giggino De Magistris esulta dopo il trionfo: "Sono soddisfatto dello straordinario risultato ottenuto. Un risultato inequivocabile. Ho ascoltato i commenti in televisione al di là del dato, vedo che Napoli scompare. Bisogna che ci si abitui a sentire parlare di Napoli", ha aggiunto polemico. Per il sindaco, quella ottenuta "è una vittoria esclusiva dei militanti, del nostro popolo, di Luigi de Magistris e di chi ci ha creduto". Tra il primo e il secondo turno, aggiunge, "non c'è stato nessun travaso di voti del M5S o del Pd». La vittoria dunque "è esclusiva", ripete.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gescon

    20 Giugno 2016 - 11:11

    De Magistris, come si sa, forse mastica diritto ma quanto a numeri lascia molto a desiderare. Se l'affluenza alle urne è stata di un elettore su tre e lui ha avuto il 60 per cento di consenso da parte dei votanti (non aventi diritto ) ci sa dire quanti sono i cittadini che rappresenta ?. Visti i suoi proclami dopo l'elezione i napoletani debbono tremare date le sue capacità di far di conto.

    Report

    Rispondi

  • gescon

    20 Giugno 2016 - 11:11

    De Magistris, come si sa, forse mastica diritto ma quanto a numeri lascia molto a desiderare. Se l'affluenza alle urne è stata di un elettore su tre e lui ha avuto il 60 per cento di consenso da parte dei votanti (non aventi diritto ) ci sa dire quanti sono i cittadini che rappresenta ?. Visti i suoi proclami dopo l'elezione i napoletani debbono tremare date le sue capacità di far di conto.

    Report

    Rispondi

  • wilegio

    wilegio

    20 Giugno 2016 - 00:12

    Ma non scrivete coglionate! Nessuno in possesso delle proprie facoltà mentali avrebbe mai pensato di battere il pd a Bologna! Portare il potere rosso al ballottaggio è già stato un risultato inaspettato e di grande rilievo. Qualcuno di voi ha mai vissuto in una regione rossa come l'Emilia Romagna? Io ci vivo e so come funziona!

    Report

    Rispondi

blog