Cerca

Leghisti contro

Umberto Bossi demolisce Salvini: vi spiego perché ha sbagliato tutto

Umberto Bossi demolisce Salvini: vi spiego perché ha sbagliato tutto

«Chi comanda ha la responsabilità, Matteo Salvini comanda e quindi lui ha tutta la responsabilità della sconfitta ai ballottaggi». Questo il giudizio di Umberto Bossi sul risultato del secondo turno delle elezioni comunali, che ha visto la Lega perdere non solo Milano ma anche, dopo 23 anni, l'amministrazione di Varese.

«Salvini - dice il senatur intervistato da Tagada su La7 - non l' ho sentito, lui si rivolge ai professori e non a me». Secondo Bossi è la linea politica che non va. Lui, infatti, al posto del segretario non avrebbe «mai fatto una dichiarazione di voto a favore della Raggi a Roma». E aggiunge: «A me non piace la direzione che ha preso la Lega ma, per la verità, non ho nemmeno capito bene che direzione abbia preso. Salvini vuole sfondare al Sud ma non vedo un piano. Andare al Sud solo per raccattare un po' di voti secondo me è un' idea peregrina che non porta da nessuna parte».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • tonyneri

    25 Giugno 2016 - 18:06

    Che cervello il salvini.A parte la ruspa sa'solo dire che occorre abbandonare l'Euro e l'Europa.Se cio' avvenisse l'Italia diventerebbe immediatamente l'Argentina dell'Europa.Ma come si fa' in un paese occidentale come l'Italia ad avere dei politici del genere ?

    Report

    Rispondi

  • vaccax99

    23 Giugno 2016 - 11:11

    Bossi è il padre della Lega, ma non è stato un BUON padre. Critica Salvini che, ha preso la Lega al 2,1% e oggi conquista Sindaci e Comuni in aree che Bossi manco conosce. Bossi deve riflettere sugli errori che ha commesso nella gestione della Lega: Banca, diamanmti, investimenti sbagliati e poi il Trota e suo fratello ...

    Report

    Rispondi

  • Patty Ghera

    22 Giugno 2016 - 20:08

    Caro Umberto, se la salute non ti avesse tradito, a quest'ora la Lega sarebbe tutta un'altra cosa. Bossi è la Lega, perchè l'ha partorita e la Lega è Bossi. Il resto sono tutte imitazioni da cui bisogna diffidare. Salvini non è all'altezza e manda avanti un partito che non è più la Lega delle origini. Mi spiace per Bossi, perchè davvero per la sua creatura, ci ha rimesso la salute.

    Report

    Rispondi

    • Bolinastretta

      23 Giugno 2016 - 09:09

      la Lega di una volta (quella di Bossi) era xenofoba e razzista,soprattutto verso i propri connazionali! Oggi solo i bananas rossi non si rendono conto che la lega vuole solo legalità e rispetto di tutti nel nostro paese! chiede solo ciò che concerne welfare ecc. prima a chi lo abita risiede e paga le tasse ed è bisognoso, dopodiché aiuti a tutti! mi sembra logico e scontato tranne essere in malafe

      Report

      Rispondi

  • iltrota

    22 Giugno 2016 - 18:06

    Un bel partitino razzo-fascista da percentuali sempre ridicole, con l' ambizione di diventare grande, con la fissa su ruspe, Rom, immigrati, Lepen e altre amenità simili. Il tutto guidato da un buzzurro con barba e felpa, unici segni di civiltà!! Ed ora mi tocca pure dare ragione a babbo Umbertone!!!! Robe da k0rnudos.....

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog