Cerca

Ma....perché?

Corsi e ricorsi, Bersani ci ricasca: cosa dice ai Cinque Stelle

Pier Luigi Bersani

Tutti i dubbi di Bersani

Pierluigi Bersani insiste con i 5 Stelle. Li chiama alle responsabilità di un partito che ha ricevuto tanti voti.  Alla Camera ribadisce che l' Italicum va cambiato e vuole farlo con chi gli ha già sbattuto un portone in faccia: "Se noi e i 5 Stelle - dice - la smettiamo di pensare al nostro interesse particolare, e tutti la smettono di giocare d' azzardo, e cominciamo piuttosto a occuparci del sistema nel suo complesso, allora sono sicuro che una buona legge si farà. Se invece noi, il M5S e la destra continuiamo così, allora ci terremo l' Italicum". Ma come spiega La Stampa in un retroscena, proprio sull'Italicum i 5 Stelle sembrano non avere tutta questa fretta. C'è di mezzo l'estate, per la data del referendum il fronte del No potrebbe crescere come crede il forzista Renato Brunetta mentre spulcia i diagrammi di Alessandra Ghisleri che indicano una risalita dei contrari: "E ancora i 5 Stelle non hanno fatto campagna attiva. Con loro, il No può arrivare al 60%". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • encol

    23 Giugno 2016 - 08:08

    Lo smacchiatore ( passerà così alla storia) una sola cosa ha capito nella vita: MOLLARE IL SEGGIOLONE E' UNA IDIOZIA.

    Report

    Rispondi

  • airbaltic

    22 Giugno 2016 - 23:11

    Renzi è nel panico mentre questo fallito di Bersani continua ad esternare nonostante L emorragia cerebrale che lo ha colpito

    Report

    Rispondi

  • gregio52

    22 Giugno 2016 - 23:11

    Ma ritornate al tuo Paesello e vedi di rilevare un distributore di benzina. Gli usi sono molteplici, ma certo non buoni per la politica.

    Report

    Rispondi

  • ernesto1943

    22 Giugno 2016 - 21:09

    purtroppo devo ammetterlo,stuomo quì è in confusione totale.prescrivetegli riposo assoluto.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog