Cerca

Strategie a sinistra

Pd, c'è la carta Finocchiaro: prima al Senato poi al Quirinale

Il piano di Bersani: presidenza della Camera ai grillini per affidare quelle di Palazzo Madama alla ex capogruppo e lanciarla sul Colle

Pd, c'è la carta Finocchiaro: prima al Senato poi al Quirinale

 

di Franco Bechis

L’ha detto con chiarezza: Pierluigi Bersani è disposto a fare una cosa nuova, che dimostri come ha compreso la novità essenziale di Beppe Grillo e del Movimento 5 stelle. La cosa nuova è proporre a M5s lo scambio più classico della politica: un’alleanza in cambio di una poltronissima. Così ieri il segretario del Partito Democratico, dopo avere ammesso di essere arrivato primo, ma non avere vinto, ha offerto in cambio dei voti al suo governo la poltrona di presidente della Camera a un esponente del movimento di Grillo. Bersani ha usato un lungo giro di parole per dirlo («quello di Grillo è il primo partito alla Camera e per la presidenza deve assumersi la sua responsabilità»), ma l’offerta ora ufficialmente c’è e a questo punto indirizza i primi passaggi istituzionali. Quando a metà marzo si riuniranno le Camere per la proclamazione ufficiale degli eletti e la costituzione dei gruppi Parlamentari, il Pd quindi proporrà ai deputati grillini il salto sulla poltronissima della Camera per uno di loro. Attendendosi quel giorno naturalmente il favore subito scambiato per un candidato del Pd al Senato. E qui il nome ormai c’è, ed è la carta istituzionale che Bersani tenterà di lanciare anche in vista di un complesso passaggio successivo: quello dell’elezione del presidente della Repubblica. 

 

Leggi l'articolo integrale di Franco Bechis
su Libero in edicola oggi, mercoledì 27 febbraio

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sardapiemontese

    27 Febbraio 2013 - 16:04

    a quanto pare il PPDD continua a inforcare uno sbaglio dopo l'altro.. i kompagni masokisti ce la stanno mettendo tutta per far implodere il partito con l'aiutino di qualche pm d'annata che poi scaricherà tutta la colpa sul solito noto.... che dementi...

    Report

    Rispondi

  • charles_56

    27 Febbraio 2013 - 16:04

    Il sinistrato letta viene a dire che vogliono ristabilire la questione morale, il marito di questa "gentildonna" s'è "lecitamente" appropriato di qualche eurino per le piccole spese, di MPS, visto il tran tran delle elezioni, non se ne parla più, morto e insabbiato. questi con i pantaloni e le gonne dovrebbero coprirsi anche la faccia perchè ce l'hanno come il culo.

    Report

    Rispondi

  • vincentvalentster

    27 Febbraio 2013 - 16:04

    La Finocchiaro sta un pò ovunque: alla Camera, al Senato, alla Presidenza della Repubblica: E se invece se nestesse a casa ?

    Report

    Rispondi

  • BellpietroVergognati

    27 Febbraio 2013 - 15:03

    Ma cosa ne sapete chi ve l'ha detto? Avete scritto oggi altri articoli in cui dite altre cose diverse sui "piani di Bersani" ma che state a dì? Tanto non ha la maggioranza è inutile che vi inventate cose!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog