Cerca

L'indice di gradimento

Sondaggio Demos, Luigi Di Maio sorpassa Matteo Renzi

Voi chi preferite tra Matteo Renzi e Luigi di Maio

Quello del M5S ai danni del Pd non è l'unico sorprendente sorpasso registrato dal sondaggio dell'istituto Demos pubblicato da Repubblica. Nella classifica dell'indice di gradimento dei leader politici, il presidente del Consiglio Matteo Renzi non va oltre il 40%. C'è però chi fa meglio di lui, cioè il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio. Il grillino segna il passo e raccoglie il 41% dei gradimenti. Un segnale forte che ora i grillini faticheranno a ignorare nella scelta del prossimo candidato per Palazzo Chigi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Bolinastretta

    05 Luglio 2016 - 17:05

    azzo se le scelte stanno tra le grandi menti.... Pinocchio e Pinotto... allora siamo veramente alla frutta!!

    Report

    Rispondi

  • francesco assumma

    03 Luglio 2016 - 23:11

    A mio avviso, le prospettive del Nostro Bel Paese non sono positive se per il futuro ci dobbiamo rassegnare fra Renzi e Di Maio. L'auspicio è che dal cappello uscirà quella personalità che è in possesso di quelle capacità e quei valori che ci permetteranno di uscire da questa situazione squallida in toto in quanto le persone che ci offre il mercato oggi ed in circolazione non è all'altezza.

    Report

    Rispondi

  • francesco assumma

    03 Luglio 2016 - 23:11

    A mio avviso, le prospettive del Nostro Bel Paese non sono positive se per il futuro ci dobbiamo rassegnare fra Renzi e Di Maio. L'auspicio è che dal cappello uscirà quella personalità che è in possesso di quelle capacità e quei valori che ci permetteranno di uscire da questa situazione squallida in toto in quanto le persone che ci offre il mercato oggi ed in circolazione non è all'altezza.

    Report

    Rispondi

  • Gianni Schicchi

    01 Luglio 2016 - 20:08

    oh, qualcuno riesce a scrivere "prossimo candidato per Palazzo Chigi" senza mettersi a ridere? Che autocontrollo, ragazzi!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog