Cerca

La strategia

La decisione estrema del Cav. Molla Forza Italia: ecco perché

La decisione estrema del Cav. Molla Forza Italia: ecco perché

La scintilla che avrebbe convinto del tutto Silvio Berlusconi a una scelta drastica sul futuro di Forza Italia è stato il risultato catastrofico raccolto alle ultime amministrative, soprattutto a Roma. La degenza al San Raffaele poi, racconta un retroscena su La Stampa, lo sta aiutando a osservare la sua creatura politica con il giusto distacco. Ormai il partito azzurro non ha più niente che gli assomigli, anzi sembra sempre più lontano dall'idea che ne ha sempre voluto dare: quell'immagine di usura, quella stanchezza che si trascina da tempo, mentre "tutti si muovono e noi siamo gli unici a restare fermi" avrebbe detto il Cav ai pochi fedelissimi che possono frequentare la sua suite in ospedale.

Le tappe per il prossimo futuro sono tutte scandite con un calendario serrato di passaggi obbligati. L'esistenza di Forza Italia non andrà oltre il prossimo referendum, quello di ottobre quando si deciderà non solo se confermare o meno la riforma costituzionale del governo di Matteo Renzi, ma anche il futuro politico del premier. In caso di successo del No, Berlusconi ha tutte le intenzioni di convocare un ultimo confresso forzista. Nel partito resterebbe a fare il coach, il padre nobile senza incarichi diretti, seguendo le preghiere di amici più intimi e familiari. Cambierebbe tutto, a cominciare dal nome, ancora da definire, per quanto da un anno esisterebbe la bozza de L'Altra Italia pronta nel cassetto.

L'appuntamento autunnale sarà l'occasione per decidere chi dovrà guidare il nuovo partito e chi si dovrà misurare con le ineluttabili primarie del centrodestra. In lizza ci sarebbero il presidente della Liguria, Giovanni Toti, e la neoeletta al Consiglio Comunale di Milano, Maria Stella Gelmini.

Nel mezzo c'è la revisione dell'Italicum, con la quale il Cav è sicuro di ripristinare un sistema che favorisca le coalizioni e mantenga le posizioni dei capolista bloccati. Solo con questo presupposto Forza Italia tornerebbe a credere in una rimonta, potendo tornare a discutere con potenziali alleati, da definire ancora se siano però Matteo Salvini e Giorgia Meloni, oppure un nuovo agglomerato di centro con Angelino Alfano e Raffaele Fitto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • airbaltic

    01 Luglio 2016 - 23:11

    Ancora coi nominatiiii ??? Ma non gli sono bastati alfano Bondi Verdini. Da chi altro si vuol far fregare ??

    Report

    Rispondi

  • iltrota

    01 Luglio 2016 - 22:10

    La follia e l' incapacità a decidere regnano sovrane in Farsa Itaglia! Il vecchio Condottiero Malaticcio non conta più nulla (si è visto cosa sta succedendo tra i figli...) mentre all' interno della masnada di sodali e magnaccia si distinguono i soliti stolti...Brunetta in testa: Auguro al sig. Berlu di capire che la sua salute è più importante dei suoi soldi e che l' Italia non ha bisogno di lui

    Report

    Rispondi

    • 12ZAMPE

      02 Luglio 2016 - 10:10

      TI CONVIENE, EH......

      Report

      Rispondi

  • cosimo.sgura

    01 Luglio 2016 - 20:08

    Torno a ripetere, la Pascale, caro Silvio,ti ha rincitrullito con Dudu e il tuo progressivo avvicinamento alla sinistra. E tu Fitto non seguirlo ma alleati con Salvini, la Meloni e tenta di accordarci con almeno una parte dei grillini e mandate affan.... l'alleanza Pd-Fi!

    Report

    Rispondi

    • 12ZAMPE

      02 Luglio 2016 - 10:10

      GIUSTISSIMO, PERò VIVA DUDù.

      Report

      Rispondi

      • cosimo.sgura

        02 Luglio 2016 - 12:12

        Vedo che sei d'accordo con me però, siccome sono fiero di non essere animalista, di Dudu non me ne può fregare di meno perché se uno ha le palle non si attacca a queste quisquilie da persone bolse.Siamo seri!!!!!!

        Report

        Rispondi

  • cartonito

    01 Luglio 2016 - 17:05

    POVERO TIMOTY OWEN..PIù LO OFFENDONO E MENO SE LA PRENDE ,CREDO PROPRIO CHE NON SI RENDA CONTO ,è PROPRIO UN CITRULLO!!!!!!!!!.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog