Cerca

Il caso di Fermo

Giovanardi, gaffe sul nigeriano morto. Rissa al Senato: "Un verme!"

Caos al Senato sull'omicidio del nigeriano. Parte l'intervento, poi l'urlo: "Verme!"

Tensione altissima al Senato durante la discussione in aula sull'omicidio del giovane nigeriano a Fermo. I toni si sono accesi quando a prendere la parola è stato Carlo Giovanardi del gruppo Gal: "Signora presidente - ha detto rivolgendosi a Linda Lanzillotta, che in quel momento presiedeva l'aula - non so cosa sia successo ieri. Poi impareremo e approfondiremo l'accaduto. Può essere verissimo - ha detto il senatore - che un balordo ha fatto una cosa terribile, ma trovo sgradevole...". L'intervento però viene bruscamente interrotto da Carlo Fornaro del Pd che gli urla: "Ma stai zitto!". Giovanardi ci riprova, riprende il discorso, ma intorno a lui ormai la bagarre è incontrollabile e la presidente è costretta a intervenire: "Le avevo dato la parola per associarsi alla commemorazione - ha detto la Lanzillotta - se lei non sa di cosa stiamo parlando...".

A quel punto Giovanardi cerca di replicare, rivendicando il suo diritto di parlare ed: "essere libero in questo Parlamento". Niente da fare, il microfono gli viene disattivato, ma il senatore non smette di parlare, litigando con la presidente che lo richiama all'ordine per due volte. L'aula è ormai fuori controllo, dai banchi dei grillini sale un'urlo: "Sei un verme!" lanciato dal senatore Santangelo, gli fa eco il dem Cardinali: "Sei un razzista".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • honhil

    08 Luglio 2016 - 14:02

    Il vero razzismo è in Parlamento che trova sfogo. Per ideologia. Tanto è vero che tutti parlano a ruota libera, indipendentemente dalla realtà dei fatti. Sempre. Le pieghe della cronaca nera, anche, in questo caso, invece, raccontano tutta un’altra storia. Fino a rovesciarla del tutto. Se questi sono i fatti, il ministro dell’Interno, Alfano l’africanizzatore, deve dimettersi. Un ministro che vede

    Report

    Rispondi

  • andresboli

    08 Luglio 2016 - 11:11

    giovanardi ha perso l'occasione per fare l'ennesima brutta figura...dovevano lasciarlo parlare chissà che enorme cazzata aveva in mente.

    Report

    Rispondi

  • cosimo.sgura

    07 Luglio 2016 - 20:08

    Massimo rispetto per il morto che tra l'altro era un cattolico perseguitato nel suo paese ma non si può esagerare come fa la nostra sinistra conformista. Se fosse stato commesso l'omicidio invertendo i contendenti ci sarebbe stato lo stesso clamore? Io credo di no!

    Report

    Rispondi

  • rossini1904

    07 Luglio 2016 - 19:07

    Diciamola tutta. A Giovanardi è stato impedito di parlare. Del tutto inadeguata la presidente di turno Lanzillotta che non ha saputo garantire il diritto di parola del collega senatore. Ma che lo chiamano a fare Parlamento?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog