Cerca

La svolta

Addio Grillo, il gesto definitivo di Beppe: il giorno decisivo del faccia a faccia

Addio Grillo, il gesto definitivo di Beppe: il giorno decisivo del faccia a faccia

Nel giorno del compleanno di Beppe Grillo, l'intero direttorio pentastellato è volato a Genova ieri, ma dopo aver spento le 68 candeline, la festa ha preso i contorni del vertice politico, anzi della svolta storica, come riporta il Corriere della sera. Quel passo di lato che Grillo ha annunciato di fare è sempre più vicino. Dopo la morte di Gianroberto Casaleggio, l'associazione Movimento 5 Stelle, presieduta da Grillo che ne è il rappresentante legale, ha perso un socio importante che richiede una sostituzione di altrettanto peso. Se a questo si aggiunge la volontà del leader di defilarsi, si fa sempre più concreta l'ipotesi di un ingresso del direttorio nel cuore del movimento, dando così spazio agli eletti.
Affrontare la questione della proprietà del simbolo diventa una questione inevitabile. L'Associazione ne è titolare, così l'ingresso dei parlamentari farebbe di loro in parte proprietari. L'alternativa sarebbe affidare la titolarità del nuovo simbolo alla piattaforma Russeau, che fa capo alla Casaleggio, ma la strada più probabile resta quella di affidare il simbolo all'intero Movimento, come annunciato dallo stesso Grillo alla kermesse di Imola. Nel frattempo il marchio ha concluso il suo iter di registrazione all'ufficio marchi europeo, così da poterne gestire almeno fino al 2025.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog