Cerca

Il retroscena

Il "ricatto" della Merkel a Silvio: c'è lei dietro la scelta del Cav?

L'asse Berlusconi-Merkel per far fuori Salvini

Un retroscena suggestivo quello che disegna il sito Affaritliani.it. Una rilettura in una chiave diversa della scelta di Silvio Berlusconi di affidare il partito a Stefano Parisi e prendere inevitabilmente le distanze da Matteo Salvini. Dietro ci sarebbe addirittura Angela Merkel che, stando a quanto scrive Affaritaliani.it, sarebbe stanca di una Forza Italia nel Partito Popolare Europeo a Strasburgo e alleata del Carroccio a lepenista in Italia. Dalla Cdu-Csu sarebbe arrivato un ultimatum a Berlusconi: rompere con la Lega di Salvini per stare dentro il Ppe. Sarebbe questo il motivo per cui  Berlusconi avrebbe deciso di avvicinarsi al centro, di riprendere il dialogo con  Angelino Alfano arrivando ai ferri corti con il segretario della Lega. La scelta di Berlusconi ha creato non poco scompiglio dentro Forza Italia, dato che la scelta di Parisi non ha convinto tutti. Prima tra tutti, Giovanni Toti che in questi giorni pare sempre più vicino a Salvini, è andato alla festa Lega Nord Romagna a Milano Marittima proprio i e martedì 2 agosto Daniela Santanchè farà la stessa cosa. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • vfangelo

    20 Agosto 2016 - 00:12

    Allora è proprio vero che Berlusconi è un uomo di paglia, ma il popolo non lo voterà, non sono traditori chi ha lasciato forza Italia, ma anche lui è uno di quelli, cioè traditore, ora si faccia consolare dalla Merkel e dai suoi soldi, che ha questo punto neanche quelli gli servono.

    Report

    Rispondi

  • nick2

    02 Agosto 2016 - 10:10

    Continuate a non capire. Salvini ha nulla a che vedere con il centro destra. Per raggranellare qualche voto in più si è schierato all’estrema destra xenofoba, populista e antieuropeista, come la Le Pen, Alternative für Deutschland e Alba Dorata. Se la pensate come lui, smettetela di nascondervi dietro il termine “centrodestra”. Siete di ultra destra, razzista e neofascista. Andatene fieri!

    Report

    Rispondi

  • COUNSELOR

    01 Agosto 2016 - 17:05

    Visto il comportamento dell'ultimo Berlusconi, sembra sia andata prorio così. A questo punto i pochi non renziani rimasti in Forza Italia devono, con Salvini e Meloni, rifondare il centrodestra e lasciare il Cavaliere al suo destino: la scomparsa dalla scena politica.

    Report

    Rispondi

  • Vittori0

    01 Agosto 2016 - 17:05

    ....ormai cosa ha ancora da perdere?...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog