Cerca

Pentastellati spappolati

Rubano la casa, Meloni scatenata: "Vergognati, sei peggio di Stalin"

Giorgia Meloni

“Oltre i confini dello stalinismo c’è M5S. Il Comune di Livorno, a guida M5S, ha approvato una mozione che dà al sindaco il potere di requisire immobili pubblici e privati inutilizzati per destinarli ad emergenza abitativa…”. Questo il post apparso sulla pagina Facebook di Giorgia Meloni, in seguito alla delibera del comune toscano che permette al primo cittadino di disporre di immobili "abbandonati", sia privati che pubblici, anche requisendoli ai proprietari.

Una mozione che non è affatto piaciuta alla leader di Fratelli d'Italia, che sempre su Facebook scrive: "Ti sei comprato o hai ereditato una casa a Livorno e ora non ci abiti perché magari sei andato a lavorare in Brianza? Bene, arriva M5S e ti leva la casa. Follia! Neanche Stalin! La proprietà privata è inviolabile, lo dice anche la Costituzione, quella Costituzione che M5S finge di conoscere e difendere".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • dodaro

    03 Agosto 2016 - 07:07

    Il Comune di Livorno ha approvato una delibera che permette al primo cittadino di disporre di immobili "ABBANDONATI", sia privati che pubblici, anche requisendoli ai proprietari, purchè venga applicato un prezzo di fitto "limitato", io sono d'accordo e lo condivido tenendo presente la priorità ai residenti da almeno 10 anni e alcune condizioni quali essere italiani.

    Report

    Rispondi

  • Chully

    02 Agosto 2016 - 12:12

    Ennesima bufala i chi non né scrivere ( vedi i sei islamici col machete a Milano..) nè perdere...Si sentono il fiato sul collo dei cittadini e s inventano di tutto per mantenere la poltrona e lo stipendio da giornali. Farabutti.

    Report

    Rispondi

  • Elio De Bon

    02 Agosto 2016 - 12:12

    Cecchini vive in una casa occupata.. per questo il problema non lo riguarda. La mortadella sugli occhi fa danni inimmaginabili!!

    Report

    Rispondi

blog