Cerca

Tg okkupati

Rai, Mentana tombale. La condanna in diretta: la frase di Enrico

Rai, Mentana tombale. La condanna in diretta: la frase di Enrico

Enrico Mentana aveva già espresso con estrema chiarezza che cosa pensasse del rapporto tra politica e Rai, denunciando l'ultima occupazione da parte del governo di tutti i telegiornali della tv di Stato con la nomina di direttori evidentemente graditi a chi abita Palazzo Chigi. Nell'edizione delle 20 di questa sera, però, il direttore del TgLa7 ha aggiunto un tassello ulteriore al ragionamento: "Insomma parliamoci chiaro - ha detto Mentana - tutti i politici prendono posizione sulle vicende della Rai, con tutto quello che succede. È la prova che l'editore dell'azienda del servizio pubblico televisivo è la politica, il Parlamento. Si discute sulle nomine dei direttori pensando al referendum, non pensando all'informazione sui fatti internazionali, sulla cronaca o sull'economica. Si pensa alle altre nomine pensando alle scadenze politiche". Sul futuro dell'informazione in viale Mazzini, Mentana non nasconde un certo pessimismo: "Finché la politica sarà l'editore della Rai, ci possono essere i giornalisti più bravi del mondo, ma il problema resterà sempre lo stesso".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • jackmarmitta

    04 Agosto 2016 - 10:10

    ORMAI SIAMO AL LIVELLO DI TURCHIA, BULGARIA RUSSIA E TANTI ALTRI STATI AL MONDO , LE TELEVISIONI SONO IN MANO ALLA POLITICA E AL DITTATORE DEL MOMENTO COSì COME I QUOTIDIANI, CHE TRISTE ITALIANI RIBELLATEVI PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI

    Report

    Rispondi

  • Piranhaottavo

    04 Agosto 2016 - 08:08

    Mentana " come tutti " , chi segue la Politica, è consapevole e dice pane al pane vino al vino , di come stanno le cose . . di cui anche i bambini consapevolmente sono d'accordo ! E Renzi rosica sapendo bene che non può epurare da La7 chicco Mentana come successo in Rai a Giannini & B. Berlinguer !

    Report

    Rispondi

blog