Cerca

La mazzata a cinque stelle

Un mese dopo le elezioni: il bilancio Raggi, cosa pensano i romani

Un mese dopo l'elezioni: il bilancio Raggi, cosa pensano i romani

Bocciata. I romani non sono contenti del primo mese della giunta guidata da Virginia Raggi. Secondo un sondaggio di Scenari Politici condotto per l'Huffington Post, sei romani su dieci valutano negativamente i primi trenta giorni della sindaca grillina. Sicuramente il giudizio dei cittadini è condizionato dal presunto conflitto di interessi dell’assessore all’Ambiente Paola Muraro, per le consulenze prestate per 12 anni all'Ama la società che si occupa di raccolta rifiuti nella Capitale.  Ovviamente diverso il parere degli elettori a del Movimento 5 Stelle. Per nove su dieci, l’operato della Raggi è inattaccabile. Tra l’elettorato grillino solo il sette per cento dice di avere poca o nulla fiducia nel sindaco.  In caso di ballottaggio, il Movimento 5 Stelle batterebbe il Partito Democratico, con il 55 per cento dei voti, guadagnando così mezzo punto percentuale rispetto a un sondaggio realizzato sette giorni fa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • arwen

    08 Agosto 2016 - 06:06

    Ma da chi avete ottenuto queste informazioni? Da Topolino? Tutti concentrati sulla Raggi, nessuno che si interessa della città. Ma docve eravate voi giornalisti negli ultimi 30 anni, mentre la città affondava nel fango? Non vi siete neanche accorti che la mafia, capitale o meno, si mangiava i nostri soldi. Avete chiuso gli occhi e turato il naso. Ora, l'unico interesse è andare contro la Raggi!

    Report

    Rispondi

blog