Cerca

Il retroscena

Beffa a Rio: Renzi umiliato dai francesi. Ora la svolta: fa fuori un big

Beffa a Rio: Renzi umiliato dai francesi. Ora la svolta: fa fuori un big

La campagna brasiliana di Matteo Renzi alle Olimpiadi per promuovere tra i vertici del Cio la candidatura di Roma ai Giochi del 2024 è partita zoppa sin dai blocchi di partenza. Lo smacco più grosso c'è stato davanti alla delegazione francese, con François Hollande sempre a petto in fuori seguito dal codazzo fatto dal suo ministro dello sport e soprattutto dal sindaco di Parigi. Per l'Italia Renzi poteva contare sul capo del Coni, Giovanni Malagò, e il presidente del comitato promotore, Luca Cordero di Montezemolo. Di rappresentanti del Campidoglio neanche l'ombra. Non è certo un segreto che Virginia Raggi non ha mai visto di buon occhio l'organizzazione dei Giochi a Roma fra otto anni. I grillini ne hanno fatto un cavallo di battaglia dell'ultima trionfante campagna elettorale, anche se dopo la vittoria sono arrivati segnali contrastanti su quale fosse la vera posizione del primo cittadino romano sulla questione.

Il governo però non ha nessuna intenzione di mollare la presa, soprattutto ora che tra il premier e il numero uno delle federazioni sportive italiane si è sviluppato un feeling mai così vivo, come riporta il Corriere della sera. Durante la trasferta a Rio, i due avrebbero valutato anche l'ipotesi di cambiare qualche pedina per evitare di perdere la partita. A farne le spese potrebbe essere proprio Montezemolo, uno che tra i grillini non svetta per popolarità. E chissà quanto stimolate da richieste dei pentastellati, sarebbero previste anche modifiche alla composizione del comitato promotore, magari con qualche innesto strategico proprio di uomini più vicini all'attuale sindaca.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • giulia.acerbis

    19 Agosto 2016 - 12:12

    I palazzinari del cemento stanno iniziando a boccheggiare... Fra un po' si inventeranno le Renziadi giusto per tangentare un po' e ripetere il malaffare di EXPO

    Report

    Rispondi

  • esasperata49

    08 Agosto 2016 - 14:02

    ma che a Roma pensassero alla spazzatura odierna piuttosto che alle olimpiadi tra 8 anni....

    Report

    Rispondi

    • bruno osti

      08 Agosto 2016 - 19:07

      La spazzatura a Roma è competenza del Sindaco, non di Renzi

      Report

      Rispondi

      • ninolorenziniiol.it

        09 Agosto 2016 - 05:05

        anche le olimpiadi sono competenza del sindaco, non di Renzi

        Report

        Rispondi

  • begeca

    08 Agosto 2016 - 13:01

    cosa succede se la Raggi dice no alle olimpiadi ? si prede la responsabilità Renzi ?

    Report

    Rispondi

  • JamesCook

    08 Agosto 2016 - 12:12

    Coglioni......ma quale umiliazione dai Francesi Italia 7 medaglie Francia Zero!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog