Cerca

La sfida omicida dei tagliagole

Horror: l'Isis bussa a casa di Mattarella. La minaccia: "Come ti ammazziamo"

Horror: l'Isis bussa a casa di Mattarella. La minaccia: "Come ti ammazziamo"

L'Isis alza l'asticella. Nel mirino, sempre di più, c'è l'Italia. E ora i tagliagole diffondono due filmati in cui compaiono anche Matteo Renzi e Sergio Mattarella. Il primo video, proveniente dalla divisione media dello Stato Islamico, mostra anche il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni. Il secondo, più recente, arriva dalla Siria e mostra Mattarella. L'accusa è quella di essere crociati che sostengono il governo di Fayez Serraj. Nei video, inoltre, ci sono riferimenti al passato coloniale dell'Italia in Libia.

L'esperto di islam politico, Marco Arnaboldi, intercettato dal Corriere della Sera spiega che questi video non devono essere sottovalutati: "Fin qui i riferimenti erano generici, si parlava di Roma. Ora vengono indicati precisi obiettivi come il Vaticano".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fiorgio

    20 Agosto 2016 - 15:03

    Questi boiardi di stato, come Napolitano e istituzioni ecclesiastiche sono sempre più bugiardi, chi volete che tenti la vita a questi insipidi fan cassisti

    Report

    Rispondi

  • cartonito

    12 Agosto 2016 - 13:01

    ora proprio ammazzarli no ,ma farli sparire per sempre si e nessuno sene accorgerebbe,ansi noi italiani diventeremmo un po' più ricchi.

    Report

    Rispondi

  • indignata.it

    12 Agosto 2016 - 09:09

    se renzi venisse impallinato come un tordo, NON MI DISPIACEREBBE, MA MATTARELLA,E GENTILONI, MESCHINI, NON CONTANO NULLAAAAAAA

    Report

    Rispondi

  • lupoclauss

    11 Agosto 2016 - 16:04

    Come possono uccidere dei morti ?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog