Cerca

Politica e giustizia

La strategia di Monti:
aspettare che il Cav
finisca in prigione

Il partito del Prof è fermo al palo. Ma se Berlusconi finisse dentro, per i montiani sarebbe facile fare scouting tra i parlamentari di un Pdl senza guida e allo sbando

La strategia di Monti:
aspettare che il Cav
finisca in prigione

 

Non c'è solo la sinistra a guardare con "fiducia" al "lavoro" della giustizia nei confronti di Silvio Berlusconi. Ora che l'esito del voto ha respinto al mittente le ambizioni politiche del premier uscente Mario Monti, l'assedio delle toghe al Cavaliere è uno scenario che anche dalle parti di Scelta civica si guarda con interesse. Il partito del Prof, infatti, è fermo al palo: non ha radicamento sul territorio, ha poche risorse finanziarie, è tuttora diviso nelle sue componenti Italia futura e "riccardiana". E giusto l'altro ieri i montezemoliani hanno ribadito la loro intenzione di non "sciogliersi" in Scelta civica. Così com'è, "Forza-Monti" non va da nessuna parte. E i suoi pochi senatori e deputati sono destinati a fare le belle statuine dei due rami del Parlamento. Non è un caso che di Monti e dei montiani in questi tre giorni dal voto non sia sia quasi parlato. E che tutti i possibili scenari di intesa per dare vita a un governo stiano passando sopra la loro testa.

Ma, c'è un ma. Il Cavaliere è atteso, da qui a poche settimane, da ben tre sentenze in tribunale: quella sul caso Ruby, quella per i diritti Mediaset e quella sul caso Unipol. Senza contare l'ennesima indagine avviata nei suoi confronti per la presunta corruzione del senatore De Gregorio. Insomma, è possibile, se non probabile, che di qui a un anno o poco più il Cavaliere si trovi sul gruppone una sentenza definitiva, di fronte alla quale la Camera di appartenenza (in questo caso il Senato, visto che Berlusconi è stato eletto a Palazzo Madama) sarebbe chiamata a esprimersi sull'autorizzazione a procedere  alla sua carcerazione. Cosa assai probabile, con un voto per il sì quasi scontato da parte del Pd e dei 5 stelle. A quel punto, con Cavaliere in galera, per i montiani non sarebbe impresa impossibile fare "scouting" (per usare un termine di Bersani) tra i parlamentari di un Pdl rimasto senza il suo faro e quindi allo sbando. Il partito del prof sarebbe infatti l'approdo più probabile per i pidiellini intenzionali a cambiare casacca. L'importante, per gli uomini del Prof, è non tornare al voto a breve. Ma avere un governo, qualunque sia, che tiri avanti per un annetto, un annetto e mezzo. Aspettando che le toghe facciano il loro corso.

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bigjohn

    05 Marzo 2013 - 10:10

    io spero che questo governo faccia al piu breve questa grande riforma carceraia e un amnistia per i piccoli reati per poter dare una possibilita di riscatto a chi ha sbagliato per disperazione

    Report

    Rispondi

  • Tobyyy

    02 Marzo 2013 - 22:10

    Se avranno la maleaugurata idea di arrestare il Cavaliere, noi lo considereremo a tutti gli effetti : prigioniero politico e come tale, ci sentiremo obbligati ad intervenire a tutela della Sua incolumità, morale e fisica (così come i paracadutisti tedeschi, liberarono, in poche ore, il Duce sul Gran Sasso....). Poi procederemo alla identificazione e selezione dettagliata dei magistrati comunisti, artefici di tale misfatto politico e considerandoli in guerra, saranno giudicati da tribunali militari speciali, subendo le relative conseguenze.....! Auspichiamo che la ragione e la legalità ritrovi la giusta strada, ma se questa teppaglia rossa togata, persisterà nel proprio disegno criminoso, sappia, che avrà una controrisposta altrettanto ferma e determinata....poi, a mali estremi, estremi rimedi......!!!

    Report

    Rispondi

  • futuro libero

    01 Marzo 2013 - 18:06

    forse non l'hai capito,ma il candidato premier il PDL già ce l'ha è ALFANO. SOGNA SOGNA SOGNA CONTINUA A SOGNARE.

    Report

    Rispondi

  • blu521

    01 Marzo 2013 - 15:03

    Non è l'unico. Si metta in fila

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog