Cerca

Rossi di rabbia

Sansonetti lancia Berlusconi al Colle
e Abbate e Gomez lo pugnalano:
"Tu sei uno che sta con i boss"

Su Libero, l'ex giornalista di Liberazione dice la sua e le penne rosse lo attaccano: "I pm e l'antimafia parla male di te"

Sansonetti lancia Berlusconi al Colle
e Abbate e Gomez lo pugnalano:
"Tu sei uno che sta con i boss"

A sinistra se sbagli a parlare ti bastonano per bene. Lo sa Piero Sansonetti, l'ex giornalista de L'Unità e di Liberazione che su Libero ha scritto un articolo in cui spiegava la sua ricetta per uscire dallo stallo istituzionale del dopo-voto. Sansonetti su Libero ha scritto: "Come si fa a fare una maggioranza che serva a mettere in piedi un governo? C’è una sola via: alleanza tra i due unici partiti solidi di questo Parlamento, e cioè il Pd e il Pdl con eventuali “protesi”. La pacificazione è l’unico modo per uscire dal berlusconismo. Perché per uscire dal berlusconismo (creatura ovviamente di Berlusconi) bisogna anche uscire dall’antiberlusconismo (anche questa è una perversa creatura di Berlusconi). La pacificazione, credetemi, ha un solo nome: Berlusconi al Quirinale. Una soluzione di questo genere salderebbe l’alleanza, garantirebbe i mercati e le potenze straniere, sopirebbe i conflitti nel ceto politico, permetterebbe al Pd di governare con tranquillità il Paese da posizioni moderate e centriste".

La vendetta di Gomez e Abbate -  Apriti cielo. Sansonetti ha solo espresso una sua opinione. Ma le penne rosse non lo perdonano. Così il primo ad prire la guerra è il giornalista dell'Espresso, Lirio Abbate. Sansonetti da tempo è direttore di Calabria Ora. Abbate per attaccarlo dice con un tweet che Sansonetti sta dalla parte della 'ndrangheta: "C'è uno cresciuto fra giornali comunisti, e che ora sta in Calabria che vuole Berlusca al Quirinale. Ora comprendo perché scrive bene di boss". Al coro giustizialista si è aggiunto Peter Gomez, direttore del Fatto.it: "Lirio vive sotto scorta. L'altro nel lusso. Qualcosa vorrà dire, no?". Abbate sempre su twitter cita alcune carte giudiziarie in cui alcuni pm direbbero che Sansonetti sia vicino ai boss: "Si deve essere coscienti delle proprie azioni. I fatti parlano per ognuno di noi. Tante prime pagine... E la relazione della Direzione antimafia. E poi la requisitoria di un pm...".

Sansonetti risponde - Insomma come sempre a sinistra hanno già fatto il processo a Sansonetti  Così il povero Sansonetti, quasi incredulo alle parole dei due big di sinistra, prova a difendersi su twitter: "Ma tu Abbate ogni tanto la testolina tua la usi o ti basta copiare i pm? A te piacciono anche i pm che censurano i giornali? Se ne trovano tanti nei paesi fascisti". La polemica è destinata a durare. Ma le penne rosse non perdonano quell'endorsement di Sansonetti per il Cav al Qurinale. Ma c'è dell'altro. A quanto pare Sansonetti a Calabria Ora ha sostituito Paolo Pollichieni. Uno degli amici di Gomez ed Abbate. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Tobyyy

    17 Aprile 2014 - 19:07

    Toby - È più facile trovare mosche bianche, che un onesto giornalista comunista....! Raramente, ma qualcuno ci prova come Sansonetti, seppur con ogni riserva, ma bisogna dargliene atto, mentre i comunisti più ciechi e ottusi restano pur sempre delle teste di granito duro svedese.....!

    Report

    Rispondi

  • FALCO1952

    17 Aprile 2014 - 14:02

    micael44: oppure uno che ha capito,interpretazione libera anche se voi gamberi rossi giudicate bene solo chi la pensa come voi o passa dalla vs parte eh!

    Report

    Rispondi

  • FALCO1952

    17 Aprile 2014 - 14:02

    Sansonetti:Libero di dire quel che vuole (sono pure d'accordo!),i rossi scarlatti non ammettono idee diverse dalle loro.

    Report

    Rispondi

  • aresfin

    aresfin

    04 Marzo 2013 - 18:06

    A parte che parli e ti muovi che sembri l'orso Yoghi, quando avrai lo spessore morale e giornalistico di Sansonetti, allora forse potrai parlare. Per ora rimani chiuso in quel cesso di idee che ti ritrovi nel cervello.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog