Cerca

La pistola fumante

Segnatevi queste tre date, il M5s si è fregato da solo: Raggi & Co? Inchiodati così

I grillini e le balle: le tre date che inchiodano Raggi e compagnia cantante

Il caso Muraro ha mostrato che i grillini non sempre hanno agito e parlato con trasparenza. E questo si sa. Nel dettaglio, dichiarazioni e date non combaciano, come mostra una ricostruzione fatta dalla Stampa.

Paola Muraro, ad esempio, è stata informata dalla procura il 18 luglio. Quel giorno ha saputo di essere indagata. Ma il 29 luglio, all'Ansa, dichiara: "Contattata dai Pm? No. Se fossi indagata? Non posso pensare a ciò che non è nelle mie disponibilità".

Quanto a Virginia Raggi, la sindaca di Roma apprende dalla Muraro che la sua assessora è indagata il 19 luglio. Eppure, al Tg1 del 10 agosto, cade dalle nuvole: "L'eventualità di un avviso di garanzia per Muraro? Un'ipotesi al momento irreale". 

Anche Luigi Di Maio, vicepresidente della Camera, non è il massimo della sincerità. Del caso Muraro è informato dai suoi il 4 agosto. Ciononostante un mese dopo, il 4 settembre alla festa del Fatto Quotidiano, risponde: "Se arrivasse un avviso di garanzia all'assessora? Non faccio dichiarazioni sui se". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • garlev

    08 Settembre 2016 - 09:09

    io penso che questa storia abbia insegnato qualcosa a chi ha votato dx e sx perchè per onestà intellettuale bisogna chiedersi perchè un'accanimento mediatico per una.. cosa che nn esiste e nessun un paragone con chi si frega i soldi della collettività, cambiare un sistema radicato ci vuole tempo e tentativi, col tempo ci riusciranno.. devono solo resistere agli attacchi, ne arriveranno tanti ancor

    Report

    Rispondi

  • metamenti

    07 Settembre 2016 - 22:10

    Mi vien che ridere:mi sa che i cinquestelle sono stati più furbi di tutti e invece di farsi prendere dal panico hanno sgonfiato la vicenda dandole la giusta dimensione. Come fa il PD a chiedere ai CS di presentare le scusa al popolo di Roma dopo anni e anni di ruberie? Penso che questo primo attacco serio sia fallito.

    Report

    Rispondi

blog