Cerca

L'indiscrezione

"La Raggi ha deciso sulle Olimpiadi a Roma". Lo smacco ai 68 medagliati, ma è giallo

"La Raggi ha deciso sulle Olimpiadi a Roma". Lo smacco ai 68 medagliati, ma è giallo

Il no secco alla candidatura di Roma alle Olimpiadi del 2024 ha cominciato a circolare nel tardo pomeriggio, quando dalle agenzie di stampa una fonte del Campidoglio ha ribadito che: "La giunta Raggi non cambia idea sulla possibilità che Roma organizzi le Olimpiadi fra otto anni e quindi dice no". I grillini starebbero aspettando solo la fine della Paralimpiadi, il prossimo 18 settembre, dopodiché sarà organizzata una conferenza stampa, probabilmente non in Campidoglio. Nessuna smentita da parte di Virginia Raggi, anzi qualche conferma arriva dai vertici del Movimento con Alessandro Di Battista che gongola: "Sarà un no secco, che farà tremare il potere".

È dalle stanze del Coni che arriva la reazione più stupita: "Impossibile - avrebbero riferito fonti vicince al presidente Giovanni Malagò - La sindaca ha sempre detto che avrebbe prima incontrato Malagò e Pancalli e finora, nonostante una richiesta formale scritta, non è stato fissato alcun incontro".

Proprio oggi era stata spedita una lettera alla sindaca firmata da 68 atleti italiani medagliati su 69 che provavano a convincere la Raggi a cambiare idea. Ma il testo appassionato condiviso dai vincitori tricolore di Rio non ha scalfito il cuore della grillina e del direttorio Cinquestelle.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • wall

    09 Settembre 2016 - 14:02

    Olimpiadi si ma per una " Roma Pulita "all'altezza di Roma Capitale. D'accordissimo con il sindaco di Roma ci sono cose da fare più importanti,trasporti,rifiuti,gentaglia in giro,clandestini,zingari,ladroni,defacatori e urinatori seriali,tribù accampate ovunque (meno che al centro sotto montecitorio)... Pulizia e pulizia per una Roma degna di essere la capitale d'Italia.

    Report

    Rispondi

    • papesatan

      09 Settembre 2016 - 17:05

      di questo passo l'Italia diventerà il paese più triste del mondo! non si potrà fare niente per paura dei palazzinari! mai sentito parlare di controlli ?

      Report

      Rispondi

  • begeca

    09 Settembre 2016 - 13:01

    PER DOVERE DI CRONACA lettera scritta dal CONI alcuni atleti si sono rifiutati di firmare perchè condividono il NO fonte Gazzetta dell Sport

    Report

    Rispondi

  • francoruggieri

    09 Settembre 2016 - 10:10

    Sono d'accordo con la Raggi: vogliamo fare la fine della Grecia, che dopo le olimpiadi è finita nel baratro? Le olimpiadi piacciono ai palazzinari, per di più mafiosi, che non vedono l'ora di inghiottire ancora più soldi. Oltre, ovviamente, a quegli esseri inutili che sono gli sportivi. e i loro supporter. A proposito: mi piace il commento di kufu.

    Report

    Rispondi

  • attualità

    09 Settembre 2016 - 09:09

    Le olimpiadi ? Atleti tutti omosessuali ! Donne che sembrano uomini e uomini che sembrano donne ! Annate sotto i ponti del Tevere !

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog