Cerca

Sotto al tacco dell'azzurra

La dura legge di Nunzia De Girolamo: come umilia i "capetti" di Forza Italia

Nunzia De Girolamo

Nel dibattito sul futuro del centrodestra interviene Nunzia De Girolamo, l'ex alfaniana tornata in Forza Italia, dove Silvio Berlusconi l'ha subito promossa ad altissimi ranghi. Nunzia mostra di avere pochi dubbi: "È chiaro che abbiamo bisogno di rinnovare, di coniugare al meglio la nostra classe dirigente con quella civile che sta cercando di mettere assieme Stefano Parisi. Una cosa non esclude l'altra". E ancora: "Se Renzi, il parolaio inefficiente, è una stella cadente e i 5 Stelle stanno venendo fuori per quello che sono, il centrodestra deve fare uno sfrozo enorme di sintesi sulle cose che uniscono, non sulle persone. Lo deve fare con una squadra rinnovata". Un messaggio, chiarissimo, ai "capetti" di Forza Italia che stanno battagliando contro la possibile leadership di Parisi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • zuma56

    16 Settembre 2016 - 11:11

    Brava Nunzia, sempre più bella e sempre più autorevole. Ha fatto bene Berlusconi a dimenticare il detto che chi tradisce una volta tradisce sempre pur di mettersi di nuovo in casa cotanta luminosa intelligenza, che trova il modo di rifulgere nonostante sia amareggiata dalle crudeli conclusioni della magistratura. Ora attendiamo, con vera ansia, il recupero dei prodi Cicchitto, Bondi e Schifani. Solo allora il rinnovamento si potrà dire completato.

    Report

    Rispondi

  • mauro iacomelli

    12 Settembre 2016 - 11:11

    Brava, ha ragione !!! signora de girolamo (si fa per dire) dia subito il buon esempio : si dimetta !!! motivo relativo al suo comportamento da parlamentare nominata, non eletta da noi di Forza Italia 1994, poi da ministra ... non ci sono parole ... incapace, meno male che ora c'è Martina, poi il potere usato da questa in Avellino e dintorni, da PdL a NCD, poi di nuovo con F.I. evviva la coerenza

    Report

    Rispondi

blog