Cerca

Cala (di già) il sipario

Virginia Raggi, no alle Olimpiadi: "Sarebbe da irresponsabili farle"

Beppe Grillo e Virginia Raggi

Virginia Raggi dice no alle Olimpiadi piegandosi così al volere di Beppe Grillo e colleziona l'ennesima figuraccia dando buca al numero uno del Coni Giovanni Malagò con cui era previsto un incontro. In mattinata le indiscrezioni relative alla "no" alla candidatura, confermate nel pomeriggio dalla Raggi: "È da irresponsabili dire sì a queste Olimpiadi". Dunque, aggiunge che "rispettando l'impegno preso con gli italiani" inizierà l'iter per sottrarsi ai giochi.

Con una mozione verrà dunque annullata delibera precedente, datata giugno 2015 e risalente all'era Marino, con la quale la Capitale venne candidata ai giochi olimpici. Secondo le indiscrezioni, è questo l'iter che seguirà il M5s per uscire dal "guado olimpico".

Secondo le indiscrezioni di queste ultime, turbolente, settimane, la Raggi avrebbe voluto avallare i giochi olimpici. Netto, invece, il rifiuto di Grillo e del direttorio del M5s, che avrebbe minacciato la sindaca di sottrarle il simbolo in caso di "niet" alle Olimpiadi. Dunque, stando alle indiscrezioni - e come, in parte, previsto -, avrebbe prevalso la linea di Grillo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • wall

    22 Settembre 2016 - 16:04

    Vai Sindaco di Roma. Roma non si vende per cinque cerchi olimpici che muovono solo lobby e poi il cittadino paga "il biglietto a vita" Prima la riscostruzione di una vera capitale d'Italia e poi una città per i suoi cittadini, e non per tribù,migranti e clandestini che questo governo komunista a fatto "il sacco di Roma"imbarbarendo la capitale d'Italia riepiendoci di africani e musulmani .ecc..e

    Report

    Rispondi

  • romamaccio

    22 Settembre 2016 - 13:01

    Ho appena ascoltato sulla sette un parlamentare del pd fare una domanda trappola a un parlamentare dei cinque stelle,(secondo me inesperto alle trappole del pd!) :siete dei bugiardi perchè avevate detto che avreste proposto le olimpiadi a referendum! il 5 stelle avrebbe dovuto rispondergli che con il voto i cittadini romani si erano già espressi alla sua domanda.

    Report

    Rispondi

  • alfa553

    21 Settembre 2016 - 16:04

    Brava davvero, le olimpiadi lasciano solo debiti enormi,vedi atene, e altre citta, e con i debiti di roma e dell'italia con delle olimpiadi che ormai fanno ridere anche a chi non vuole , e da cani candidarsi, cosa che farebbe la gioia di coloro che sono i destinatari delle spese,che magari tarderano 150 anni prima di vedere i quattrini ma almeno si possono chiedere compensi mafiosi.Per favore....ò

    Report

    Rispondi

    • debant

      21 Settembre 2016 - 18:06

      Ma se sono diversi, se onesti, se bravi, gestendo direttamente gli stanziamenti, perché dovrebbero avere paura? Perché incapaci. Punto. E i romani si tengono le buche, l'immondizia nelle strade, la mancanza di case, il traffico impazzito, i disoccupati, il nulla. Amministrare senza prendersi responsabilità, sarebbe il nuovo?

      Report

      Rispondi

  • baffodoro

    21 Settembre 2016 - 15:03

    Brava! Con i conti che in Italia non tornano mai hai fatto benissimo a non fare altri debiti! Vedasi Expo: certe le spese, sempre oltre le "stecche", e ritorni economici poco o nulla ! Vediamo se inizia una nuova "era" storica !

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog