Cerca

Vecchia volpe

Un'alleanza con Grillo? La clamorosa mossa di Berlusconi: un'offerta irrinunciabile

Berlusconi e Grillo

"Giudico interessante, comunque da approfondire, la proposta dei Cinque stelle sul proporzionale e le preferenze". Silvio Berlusconi, con un discreto colpo di teatro, tende la mano a Beppe Grillo nel dibattito sulla legge elettorale e sulle modifiche al testo. Lo fa davanti al Comitato di presidenza di Forza Italia, dove lascia intravedere una possibile convergenza con i grillini su una riforma alternativa all'Italicum.

Il Cav, indirettamente, risponde anche a Matteo Renzi, il quale continua a ripetere di essere pronto a modificare la legge a patto che ci sia una maggioranza in Parlamento. Una maggioranza che potrebbe plasmarsi, dunque, con Berlusconi, Grillo, la minoranza Pd e i centristi di Area Popolare, tutti favorevoli al ritorno del proporzionale, magari con un premio di maggioranza alla coalizione invece che alla lista.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • francesco assumma

    23 Settembre 2016 - 22:10

    Al mio precedente commento desidero precisare che non voterò mai M5S in quanto è l'unica proposta che condivido se completata. Non condivido anche perchè stanno dimostrando di non essere in possesso dei requisiti di gestire una società pubblica oltre che sono litigosi come gli altri, pagare compensi più degli altri e non avere le pa...... idonee per imporsi. La perdita di Casaleggio è un vuoto.

    Report

    Rispondi

  • Anna 17

    Anna 17

    23 Settembre 2016 - 18:06

    E' dura d'accettare, ma Berlusca è finito, scoperto, non più credibile. Ormai è solo un pallone sgonfiato che ha danneggiato gli italiani non facendo alcuna opposizione a Renzi ma cercando addirittura degli accordi sottobanco. Squallido

    Report

    Rispondi

    • cipi84

      19 Novembre 2016 - 14:02

      É dura d'accettare per lei AO, che era un berlusconiano? O lei da questa sua affermazione trae appagamento? Agli occhi dei piú, ogni volta che Berlusconi apre bocca fa notizia sulle prime pagine. Da qui al finito ce ne passa.

      Report

      Rispondi

  • zefleone

    23 Settembre 2016 - 18:06

    Che trabacchini sono questi miserabili falliti. Dar delle puttane a questa gentaglia è un complimento in quanto di dignità e morale valore ZERO.

    Report

    Rispondi

  • rossini1904

    23 Settembre 2016 - 17:05

    Chiunque è meglio di Renzi e dei comunisti. Si tratti di Pol Pot, di Himmler o di Pablo Escobar, ripeto chiunque è meglio dei comunisti. Perciò ben venga un accordo fra Berlusconi e Grillo purché serva a rispedire a casa il Pinocchio Fiorentino e la sua corte di nani e ballerine.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog