Cerca

Nella notte

Prato come Pyongyang: la censura. Occhio allo striscione anti-Renzi

Censura sui giovani di Forza Italia, via quel "Renzi" dallo striscione. Lesa maestà per il premier

Ha tutta l'aria di essere un gesto di pura censura quello messo in atto dalla questura di Prato nei confronti di uno striscione di Forza Italia. Un "Renzi hai fallito" trasformato nella notte in un più anonimo "Hai fallito". E ora si valuta l'ipotesi di un'interrogazione parlamentare in merito.

E' successo a Prato, dove alcuni rappresentanti toscani della giovanile di Forza Italia hanno affisso venerdì il manifesto incriminato su un pannello del palazzo sede del loro coordinamento, a pochi metri da dove Renzi si è recato sabato per un incontro sul referendum. Ma proprio sabato mattina, la sorpresa: via il lembo con su scritto "Renzi" dal manifesto, per ordine della questura.

Il questore Paolo Rossi ha commentato dicendo che: "È una questione di sicurezza pubblica, noi abbiamo il compito di stemperare gli animi. Una pattuglia ha ritenuto dunque di rimuovere la parte dello striscione senza però che questo comporti la lesione dei diritti di nessuno", mentre Giorgio Zilli, responsabile nazionale immigrazione, ha dichiarato: "Abbiamo informato il nostro capogruppo alla Camera, Renato Brunetta, e stiamo valutando se presentare un’interrogazione parlamentare. Non che sia una cosa grave in sé, ma sembra che si siano mossi per una sorta di reato di lesa maestà. Ricordo, però, che la lesa maestà esiste solo nelle monarchie assolute".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ernesto1943

    26 Settembre 2016 - 22:10

    ma quale ordine da eseguire.il questoretto ha agito di suo per farsi bello al cospetto del pallone gonfiato.

    Report

    Rispondi

  • Angeli1951

    26 Settembre 2016 - 16:04

    Il servilismo dei lacchè è la norma nei "vincitori per meriti di lecchinaggio" nelle organizzazioni (ex-istituzioni) itaglione

    Report

    Rispondi

  • babbone

    26 Settembre 2016 - 15:03

    Non c'è bisogno di uno striscione con scritto ".....hai fallito" lo sanno tutti.

    Report

    Rispondi

  • carlozani

    26 Settembre 2016 - 15:03

    i soliti'schiavetti' di Renzi e Alfano ovvero i ' lecchini' di stato.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog