Cerca

Movimento 5 stelle

Carla Ruocco, il tramonto della grillina che piaceva a Beppe

Carla Ruocco, il tramonto della grillina che piaceva a Beppe

Non solo Roberta Lombardi ha attaccato Virginia Raggi, Luidi Di Maio e Alessandro Di Battista, tutti quelli che non sono della vecchia guardia del M5s, insimma, ma anche Carla Ruocco. Certo, lei, riporta Il Fatto quotidiano, ci è andata giù meno pesante ma pare che ne uscirà con le "ossa rotte". Si dice che su di lei incombano provvedimenti esemplari.

Probabilmente, fino a poco fa, poteva essere direttamente espulsa, ma ora i "metodi" sono un pochino più soft: richiami, sospensioni. In ogni caso qualsiasi provvedimento contro una dei cinque del Direttorio sarebbe clamoroso. Del resto nel M5s si sono convinti che ci sia proprio la Ruocco dietro la campagna anti-Raggi e all'offensiva mediatica, poi fallita, contro Di Maio.

Sicuramente la Ruocco è amica personale di Beppe Grillo ma questo non basta: il comico è furibondo per quello che ha visto nell'ultimo mese e soprattutto ha capito che la gente sta con la Raggi, non con chi la contesta. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog