Cerca

Occhio alla poltrona

"Il governo può cadere": Andrea Orlando, il ministro della Giustizia avverte Matteo Renzi

Andrea Orlando

Parole nette, precise, quelle del ministro della Giustizia, Andrea Orlando, che afferma chiaro e tondo che il governo, sulla riforma della giustizia, potrebbe cadere. "Il problema, come si sa, è che abbiamo numeri risicati su una materia incandescente ed escludo che ci sarà la convergenza di altri gruppi parlamentari, a partire da Ala. Per questo è indispensabile verificare se esistono le condizioni per il percorso ordinario", spiega il Guardasigilli in un'intervista a Il Corriere della Sera.

A domanda diretta - "avete paura che il governo possa cadere sulla riforma della giustizia?" - Orlando risponde così: "Il Nuovo centrodestra e un pezzo di Pd non si fidano uno dell'altro, basta che qualcuno non si presenti al momento del voto e il gioco è fatto. Per questo l'altra sera Renzi ci ha chiesto opportunamente di verificare prima la situazione. Ncd ha già dimostrato grande diffidenza rispetto agli emendamenti presentati da un paio di senatori di Pd, Casson e Lumia, facendo mancare il numero legale".

Parole che incutono più di un timore a Matteo Renzi, che sente scricchiolare la sua poltrona a Palazzo Chigi. E se ancora non fosse chiaro, Orlando spiega che "io non sono un fan del voto di fiducia" perché "la materia è molto divisiva e non sono mancate, nella discussione, posizioni differenziate anche dentro il Pd". Infine, sottolinea: "C'è grande cautela per quello che può avvenire sul piano politico generale, più che paura sul merito del provvedimento".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • tizi04

    28 Settembre 2016 - 15:03

    ma la riforma della giustizia non era stata fatta dopo 2 mesi dall'insediamento di pinocchio a palazzo chigi? Era uno dei punti del suo programma. Voglio proprio vedere cosa scriveranno i sinistri in una riforma cosi' importante, per me andremo verso il caos totale,!!!!! Per un motivo molto semplice, la sinistra non ama le regole, vedi processi e Italia attuale.Ama il caos i black bloc,antagonisti

    Report

    Rispondi

  • ernesto1943

    28 Settembre 2016 - 13:01

    il super ministro è un'altro poltronaro senza fegato come tutti gli altri ministri. soggiace al volere del boss per il resto chi vuole i Santi se li preghi.

    Report

    Rispondi

  • ketaon_01

    28 Settembre 2016 - 13:01

    Buttare via i soldi per una cosa inutile come il ponte mi sembra ridicolo. Basta sprechi.Ennesima buffonata del Pinocchio nazionale. Per quanto riguarda i referendum , se vince il NO niente rimpasto , se ne vanno a casa.

    Report

    Rispondi

  • ohmohm

    ohmohm

    28 Settembre 2016 - 12:12

    ma per favore! .............il ponte sullo stretto, gli 80 euro, le tasse abbassate, i posti di lavoro creati, la riforma della pubblica amministrazione , la riforma sulla pensioni.....Renzi per favore ! ma come fai ancora ad aver il coraggio di presentarsi nelle TV e sulle radio ?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog