Cerca

Successore di Schulz

Parlamento europeo, il forzista Antonio Tajani favorito per la presidenza

Parlamento europeo, il forzista Antonio Tajani favorito per la presidenza

A inizio gennaio il mandato del presidente del Parlamento europeo Martin Schulz scadrà. Il "kapò" tedesco vorrebbe restare al suo posto, che occupa già da cinque anni, cioè metà della scorsa legislatura più la prima metà di quella in corso. Ma i Popolari europei non ne vogliono sapere. E con ogni probabilità la casella, a partire dall'inizio del 2017, sarà occupata da un loro rappresentante.

Secondo quanto riporta il Corriere, i favoriti sono tre e fra loro c'è un italiano. Accanto alla irlandese Mairead McGuinness e al francese Alain Lamassoure, il nome più gettonato è quello del forzista Antonio Tajani,attuale vicepresidente in carica del Parlamento. Tajani è stato già commissario europeo dal 2008 al 2014, prima ai Trasporti e poi all'Industria, nonchè vicepresidente della Commissione. All'interno dell'aula di Strasburgo, Tajani gode di un appoggio vasto, che va oltre quello della sua compagine, il Ppe: è stato il più votato tra i vicepresidenti e alle elezioni di due anni e mezzo fa ha preso 50 voti in più anche di Schulz. Il prossimo 15 dicembre, il Ppe annuncerà il proprio candidato alla carica. L'ultimo presidente italiano del Parlamento europei fu Emilio Colombo dal 1977 al 1979.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • blues188

    28 Settembre 2016 - 19:07

    Basta avere addosso un bel grembiulino. Se poi c'è una 'M' ancora meglio.

    Report

    Rispondi

blog