Cerca

Accordo Lega-Forza Italia

La voce: Luca Zaia leader del centrodestra

La voce: Luca Zaia leader del centrodestra

Parisi? Rischio salto nel buio. Salvini? Troppo estremista e urlatore. E di nomi papabili in Forza Italia, al momento, non paiono essercene molti. E' indubbio che, anche qualora Forza Italia, Lega e Fratelli d'Italia riescano a trovare quell'intesa che secondo alcuni sondaggi li porterebbe a superare per consensi il Pd, si porrebbe la questione del leader. Oggi, dopo mesi di riavvicinamenti e prese di distanza, Silvio Berlusconi è riuscito a riunire ad Arcore Salvini e Meloni. Se questo sia il primo passo di un percorso di riavvicinamento tra i tre partiti del centrodestra o solo l'omaggio dei due agli 80 anni del leader forzista, è presto per dirlo. Ma se la strada dovesse essere la prima, il Cav è da considerarsi praticamente fuori dai discorsi per la leadership.

Così, soprattutto se (come Berlusconi spera non sia) la Lega dovesse confermarsi davanti agli azzurri per preferenze, prendono il volo le quotazioni di Luca Zaia quale possibile candidato premier del centrodestra. Dalla sua, come scrive il quotidiano Italia Oggi, il governatore veneto ha una lunga esperienza di amministratore con un vastissimo seguito personale (la sua lista alle ultime elezioni regionali prese il 23%, più del 18 della Lega), un profilo non "urlato" e di persona concreta, e pure una esperienza da ministro con Berlusconi presidente del Consiglio. Luo, ovvio, si schermisce, ribadendo che il suo posto è a governare il Veneto. Ma è fatto risaputo che lo stesso Berlusconi lo ha sempre apprezzato. E se il cavaliere non dovesse riuscire a trovare tra i suoi un candidato credibile e capace di prendere voti...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lattaro1939

    29 Settembre 2016 - 18:06

    BENE Zaira l'idea f i .Ma volevo rispondere aĺa proposta di Alfano e non del ministro Alfano perché non sarà mai il mio ministro e vol3vo dire : caro Alfano inutile che proponi il cav senatore a vita tanto noi di destra non ti vogliamo quindi taci che è meglio

    Report

    Rispondi

  • francesco assumma

    29 Settembre 2016 - 10:10

    Non sarebbe una idea bislacca anche perché in Forza Italia tutti hanno fatto a gara ad eliminarsi a vicenda ( vigl..) oltre a chi ha fatto accordi sotto banco con l'avversario politico ( la parte del PD non eletta che ha la maggioranza e governa ). La destra di Forza Italia deve farsi un serio esame di coscienza e mettere da parte certe rappresentanze se non vuole la fine di un piccolo partito

    Report

    Rispondi

  • mauro iacomelli

    29 Settembre 2016 - 09:09

    Ottimo, lo ricordo un ottimo ministro delle politiche agricole e alimentari. dopo Marcora il più bravo, molto meglio dei ministri di FI Galan e De Girolamo, ... Finalmente il merito si fa avanti !!! Sperem ... e se Marina scende in campo ... sarebbe una bella e capace coppia di governanti !!!

    Report

    Rispondi

  • Garrotato

    29 Settembre 2016 - 08:08

    Zaia potrebbe essere un buon premier, anche perché parla poco e se la tira ancora meno. Da ministro ha dato buona prova, e ha buone capacità di mediazione. Ma dubito che nella stessa Lega abbia molte chances: non so come la prenderebbero Salvini e Maroni, tanto per dirne due. Per me, Zaia vale dieci Renzi più qualche Mattarella e svariati Di Maio/Di Battista per soprammercato...Ahahah.

    Report

    Rispondi

blog