Cerca

Premier in calo

Sondaggio Ixè, indice di gradimento: Renzi al 30%, Parisi al 20

Sondaggio Ixè, indice di gradimento: Renzi al 30%, Parisi al 20

L'unica cosa della quale può consolarsi (per modo di dire) è che l'indice di gradimento del suo governo è ancor più basso di quello personale: 27% contro 30%. Nel senso che Matteo Renzi potrà fare un po' di scaricabarile, qualora il 4 dicembre perdesse il referendum, mollando un po' di ministro per procedere a un rimpasto. Ma la realtà resta quella: molto meno di un terzo degli italiani ha ancora fiducia in lui, con l'indice di gradimento che, secondo il sondaggio Ixè per Agora (Rai3) riportato dal quotidiano Il Tempo, è calato di un punto in una sola settimana, appunto dal 31 al 30% rispetto alla precedente rilevazione del medesimo istituto demografico.

Renzi è 21 punti percentuali sotto il presidente Sergio Mattarella (51%) e 9 punti sopra i due pentastellati Luigi Di Maio e Beppe Grillo (21%). Al 20 c'è sorprendentemente Stefano Parisi. Sorprendentemente, perchè rispetto a Di Maio, Grillo e allo stesso Renzi, Parisi in tv non ci va quasi mai, non è un parlamentare nè è stato ministro. Ha dunque margini di miglioramento, qualora Forza Italia decida veramente di puntare su di lui, che lo porterebbero molto al di sopra dei due grillini e probabilmente vicino al 30" del presidente del Consiglio. Intanto, Salvini e meloni (19%) lio ha già staccati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • biemme

    12 Ottobre 2016 - 20:08

    il 30% ? Così tanti Italiani hanno la testa ...dura? E' avvilente.

    Report

    Rispondi

  • eden

    02 Ottobre 2016 - 03:03

    Come al solito Agora di Rai 3 è troppo buona con Renzi e la sinistra, se dice che indice di gradimento è scarso di un punto vuol dire che è calato di almeno di 2 punti. Come al solito i media di sinistra raccontano balle o tacciono i misfatti dei loro partiti. Un giornalista serio da le notizie senza schierarsi, invece in conduttore di agora è arrogante e apertamente schierato.

    Report

    Rispondi

  • apostrofo

    02 Ottobre 2016 - 01:01

    Dopo 3 mesi di serrata campagna elettorale, praticata in ogni discorso dovunque si trovasse. praticamente a camere unificate,ha annunciato che il 29.9.16 ,oggi, avrebbe cominciato la campagna elettorale, a parte quella iniziata subito appena arrivato a Palazzo Chigi . Forza Italia,lungi dal contrapporsi, è rimasta silente,per non disturbare,criticando Salvini per i suoi clandestini,ormai italiani

    Report

    Rispondi

  • airbaltic

    02 Ottobre 2016 - 00:12

    51 ha fiducia in mattarella. 80 ne aveva in napolitano. Senza parole.

    Report

    Rispondi

blog