Cerca

Le priorità

A Delrio il ponte sullo stretto dà alla testa. Gli parte un insulto a Berlusconi: "Stronz..."

A Delrio il ponte sullo stretto dà alla testa. Gli parte un insulto a Berlusconi: "Stronz..."

"Il ponte sullo Stretto? Il nostro non è una stronzata come quello di Berlusconi». Il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio difende il progetto annunciato da Renzi e, per farlo, non trova di meglio che insultare il Cavaliere. "Il Ponte come presentato da Berlusconi, è un'enorme stronzata", ha spiegato per ribadire che il loro progetto è un'altra cosa. "Perché lui diceva che era il cemento a creare lavoro. Invece è il talento e per noi il Ponte è un pezzo di un progetto, di un corridoio ferroviario". Dura Forza Italia: "Insulti miserevoli".

Al Corriere della Sera, Delrio ribadisce che il ponte "è una priorità": "Io penso che invece di avventurarsi in finti project financing, con il coinvolgimento di privati che poi finiscono per scaricare di nascosto i costi sul pubblico, anche lo Stato potrebbe fare la sua parte in modo diretto" per il Ponte sullo Stretto. Con quanti soldi? "Vedremo. Ma non capisco dove sarebbe il problema se lo Stato ci dovesse mettere delle risorse pubbliche. Stiamo mettendo 4 miliardi sul tunnel del Brennero, 6 sull'alta velocità Milano-Venezia, altri 6 sulla Napoli-Bari". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gcura42

    29 Ottobre 2016 - 02:02

    Spero che questi STRONZI . . . . . . . Fra un mese non abbiano più' spazio per dire STRONZATE

    Report

    Rispondi

  • CASSIODORO1

    03 Ottobre 2016 - 19:07

    Solo un sinistrato che nella vita ha parassitato sugli italiani ha la verità in mano. Chi è questo qua? Cosa ha fatto mai nella vita? Un pidocchio che sta sulla testa e pensa di essere il cervello

    Report

    Rispondi

  • Garrotato

    03 Ottobre 2016 - 10:10

    "Il ponte sullo Stretto? Il nostro non è una stronzata come quello di Berlusconi». Ha ragione, Delrio. È una balla come tutte quelle di Renzi e del suo governo di sbruffoncelli cafoni.

    Report

    Rispondi

  • oenne

    02 Ottobre 2016 - 23:11

    quale sardo tu devi essere secondo le tue citazioni un prodigo ma inetto bastardo

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog