Cerca

Fronte Referendum

Renzi, il disastro in 6 mesi: quanti voti ha perso a destra

6
Renzi, il disastro in 6 mesi: quanti voti ha perso a destra

Un disastro in sei mesi. Se Matteo Renzi, come lui stesso ha detto, cerca voti a destra per vincere il referendum, allora ha più di qualche problema. Come riporta uno studio di Youtrend pubblicato dal Fatto quotidiano, l'emorragia di voti per il Sì dal dicembre 2015 a oggi è evidente, e ancor più evidente il tracollo da marzo a settembre. Secondo un sondaggio Cise di 9 mesi fa quasi la metà degli elettori di Forza Italia era favorevole alla riforma, contro il 15% di contrari. Addirittura, secondo Demos, a marzo la quota di Sì era salita al 64%. Sorprendente anche il dato sugli elettori della Lega Nord, che per il 51% nello stesso periodo si dicevano disposti ad approvare la riforma costituzionale. 

Quanti voti ha perso - Poi cos'è successo? I toni arroventati delle amministrative hanno contribuito a polarizzare il voto e il centrodestra, nonostante le divisioni interne, si è schierato compatto contro Renzi. Il premier ci ha messo del suo, con la politicizzazione (poi rimangiata) del voto del 4 dicembre, gli errori in politica interna, le incertezze in economia. Così ad agosto secondo l'istituto Piepoli i No nel centrodestra raggiungono il 55% degli elettori. L'ultimo sondaggio Ipsos per il Corriere della Sera, di pochi giorni fa, fa salire la quota degli elettori di contrari dentro Forza Italia al 60%. Per Renzi, poi, il fronte leghista è una Caporetto: solo 2 su 10 voteranno Sì. Contando poi che tutte le rilevazioni, sia pure con forbici variabili, danno i Sì in minoranza, si capisce come per Renzi i mesi a venire potrebbero diventare anche più difficili di quelli passati.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Bolinastretta

    05 Ottobre 2016 - 14:02

    Viktor Kampus (che scrive da F.B) sarà meglio che si informi e studi bene prima di aprire la bocca a vanvera!!!1 gli stipendi verranno semplicemente girati ad altri che ricopriranno il ruolo ma inviati dalle regioni e comuni! la banana è meglio che se la tolga LEI dal culo l ....visto che già gliela ha infilata Renzi e neanche se ne è accorto!!

    Report

    Rispondi

  • ernesto1943

    05 Ottobre 2016 - 14:02

    parlate del disastro dei voti di renzi i sei mesi,troppo poco ne ha persi se li paragonate al disastro Italia in due anni del suo governo.

    Report

    Rispondi

  • francesco assumma

    05 Ottobre 2016 - 11:11

    mauriziobenito d'accordissimo e aggiungerei: eliminazioni tutti gli enti ed i posti lavoro creati per clientelismo ( ferrovie, banche, poste, consorzi, cooperative ecc.. ) pre-elettorale; eliminare Banche 3 al massimo a partecipazione pubbliche, eliminare salvataggi banche private ( il cliente deve fidarsi poco ). E non è finita qui. Renzi lo zuccherino si da al cavallo. Mi associo " PINOCCHIO "

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media