Cerca

Paura tra i grillini

Trema Virginia Raggi, la minaccia choc. Un ordigno contro il suo collaboratore

Trema Virginia Raggi, la minaccia choc. Un ordigno contro il suo collaboratore

"Un collaboratore della giunta M5S di Roma è stato oggetto di una minaccia inaccettabile in un Paese civile: il ritrovamento dell’innesco di un ordigno nella sua abitazione a Roma". Lo scrive Beppe Grillo insieme a Virginia Raggi sul suo blog. "Nessuno deve restare indietro, nessuno deve rimanere solo. Lo abbiamo detto sempre e lo diciamo con più forza oggi - scrivono Grillo e Raggi - perché uno di no è stato oggetto di una minaccia inaccettabile in un Paese civile", "si tratta di un messaggio che le forze dell’ordine, alle quali va un ringraziamento per il lavoro svolto con serietà e discrezione, hanno valutato come un atto intimidatorio. Diamo fastidio a qualcuno", continua il comunicato. Le indagini sono in corso "e non vogliamo disturbare chi se ne sta occupando in queste ore. Siamo pronti a collaborare con le forze dell’ordine e chiediamo al ministero dell’Interno di intervenire quanto prima. Intanto, però, non dobbiamo lasciarci spaventare".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog