Cerca

Retroscena

Matteo Renzi flirta con Chiara Appendino, pranzo a Torino

 Matteo Renzi flirta con Chiara Appendino, pranzo a Torino

Fino al giorno prima non si sapeva se si sarebbero incontrati. Invece Matteo Renzi e Chiara Appendino non solo si sono visti all' Unione Industriali di Torino, scambiandosi cortesie istituzionali dal palco. Ma hanno pranzato insieme al ristorante del Grattacielo Intesa Sanpaolo. E con ospiti poco grillini: il presidente e il ceo della banca, Gian Maria Gros-Pietro e Carlo Messina. «Hai capito i grillini?», si scherza nella cerchia del premier.

Il fatto è che la versione torinese del M5S è quanto di più distante da Virginia Raggi, ma persino da Di Maio o Di Battista. «L' incontro», ha detto Appendino alla fine, «è andato bene. Con il presidente Renzi abbiamo parlato di un patto per Torino immaginando qualcosa per la città sul modello di quello per Milano. Ora ci lavoreremo anche con il presidente Chiamparino. La disponibilità del governo c'è».

Appendino ha capito che ha bisogno del governo. Per il Salone del libro, per il secondo tratto della metro. «È una democristiana e per me è un complimento», dice Giacomo Portas, leader dei Moderati, pezzo del centrosinistra a Torino. «A noi, pur nella sconfitta, è andata meglio che ai romani». L' incontro di ieri, però, non è servito solo alla sindaca. Il rapporto con Appendino può essere, per Renzi, un lasciapassare per conquistare qualcosa del voto grillino al referendum. Tutto serve.

Anche recuperare gli amici con cui si era rotto, come Matteo Richetti. Folgorato dalla sua perfomance a Otto e mezzo, Renzi ieri gli ha telefonato, chiedendogli un impegno in prima linea.

di Elisa Calessi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • luigin54

    08 Ottobre 2016 - 05:05

    strano lo vedo bene solo con ANGHELA teutonica CULONA.

    Report

    Rispondi

  • Leopard47

    07 Ottobre 2016 - 09:09

    Questo è l'inizio di una politica di inciuci da ambe le parti sinistra destra o centro sono tutti uguali. E NOI PAGHIAMO.

    Report

    Rispondi

blog