Cerca

Schiaffi su schiaffi

Il Cav intercetta un sms di Brunetta. Furia cieca: altra bastonata a Renato

Silvio Berlusconi

Alle prese con i problemi di salute, ancora a New York, Silvio Berlusconi trova tempo e modo di occuparsi di politica, referendum e di Renato Brunetta, il fiero oppositore di Stefano Parisi leader di Forza Italia. Tutto nasce dalla presa di posizione di Fedele Confalonieri, il quale ha dichiarato al Corriere della Sera che voterà "sì" il 4 dicembre. Una frase che non è piaciuta a Brunetta, il quale ha risposta: "Vota come vuoi, sei un cittadino, ma come presidente di Mediaset ti chiedo equilibrio e imparzialità". Un intervento, quest'ultimo, che non sarebbe piaciuto a Berlusconi, il quale, spiegano dal suo entoruage, non smentirà mai il suo amico Confalonieri.

Ma non è tutto. Brunetta ha spedito un sms a Maria Elena Boschi dopo il duello televisivo a Porta a Porta proprio con Parisi. "Molto brava, complimenti, lo hai battuto". Un sms che avrebbe fatto infuriare Berlusconi, per ovvi motivi: stando ad alcune indiscrezioni, il "malumore" del Cav sarebbe stato recapitato al capogruppo azzurro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lucianodarby52

    12 Ottobre 2016 - 13:01

    Br unetta sofrfre del male che a Napoli chiamano del "piccolo e mal cavato" le sue velenosaggini stufano e stancano. Io a differenza di Anna che scrive sotto ; ero e sono per Berlusconi e non ho alcun malumore. Di fronte alla classe pèolitica degli ultimi anni Berlusconi è sempre un gigante di intelligenza politica e di capacita di manovra.

    Report

    Rispondi

  • Anna 17

    Anna 17

    09 Ottobre 2016 - 10:10

    Il malumore del cav. è stato recapitato a Brunetta? Stia attento il cav. perché se gli recapitano il malumore dei suoi votanti lo mandano al creatore ed al 2-3%. Deve smetterla di fare il doppio gioco. Ormai è fuori dal centrodestra. Lo ringrazieremo sempre per quel che ha fatto ma ora fuori dai coglions.

    Report

    Rispondi

  • akapana

    akapana

    09 Ottobre 2016 - 00:12

    La vera tragedia è che i comunisti travestiti da democratici fanno finta di litigare, mentre quelli del centrodestra litigano sul serio. Una enorme falla che fa andare a picco l'Italia ormai in mano ai golpisti guidati occultamente dal megalomane comunista Napolitano.

    Report

    Rispondi

  • ernesto1943

    08 Ottobre 2016 - 21:09

    abbandonate il vecchio marpione e passate tutti alla lega.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog