Cerca

Emergenza continua

Sanguinosa coltellata al cuore di Renzi: anche Emiliano voterà "no" al referendum

Michele Emiliano

"La riforma costituzionale è pessima, anche tecnicamente, e più la leggo più mi sembra invotabile". Così Michele Emiliano, il presidente della Regione Puglia del Pd: una nuova "coltellata" a Matteo Renzi, che arriva da chi in verità, il premier, non lo ha mai sopportato. La presa di posizione a favore del "no" è arrivata su Twitter, in risposta a un cinguettio di Pippo Civati che chiedeva esplicitamente cosa avrebbe fatto Emiliano il 4 dicembre. A chi ha chiesto al governatore se il "no" prescinda da modifiche alla legge elettorale, Emiliano ha risposto: "Sono per trovare una soluzione che non dilani il Pd. Non farò campagna referendaria per evitare divisioni insanabili nel partito".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ernesto1943

    09 Ottobre 2016 - 21:09

    caro Emiliano se sei convinto che la riforma fa schifo gridalo forte e fai votare no ai tuoi elettori, se ti manca il coraggio di dire la verità lo capiamo voi del p.d.predicate bene ma razzolate malissimo.

    Report

    Rispondi

  • lattaro1939

    09 Ottobre 2016 - 20:08

    Meraviglioso sindaco che vota al referendum con la propria testa usando nel giusto modo il proprio cervello che, anche se rosso,vede quando una cosa è giusta e quando non lo è

    Report

    Rispondi

  • lattaro1939

    09 Ottobre 2016 - 20:08

    Bravo sindaco .sono di destra e ti saluto

    Report

    Rispondi

  • cane sciolto

    09 Ottobre 2016 - 17:05

    Grande sindaco Emiliano!

    Report

    Rispondi

blog