Cerca

Aiutatelo

"Io alle 6 del mattino...". Renato Brunetta confessa: "Twitto fino a quando non crollo"

6
Renato Brunetta

Fierissimo sostenitore del "no" al referendum, l'incendiario Renato Brunetta fa battaglia quasi 24 ore al giorno. In televisione come su Twitter. E al Corriere della Sera, tutto fiero, spiega: "Al contrario di Renzi, io non ho uno spin doctor internazionale o italiano. Non ho né un Jim Messina né un Filippo Sensi. Io sono il Jim Messina e il Filippo Sensi di me stesso". Già, perché con la collaborazione di Fabrizio Augimeri, il suo addetto stampa, come detto Brunetta ha imbastito una campagna, su Twitter e WhatsApp, che sostanzialmente non si ferma mai. Infatti, Brunetta aggiunge: "Mi sveglio alle 6 e mezza e vado avanti fino a che non crollo. Inizio a leggere i giornali e parto con i primi messaggi. Poi twitto quello che penso e ritwitto quello che mi pace. Domenica, per esempio, dovevo andare al centro commerciale di Castel Romano per cambiare un vestito? Bene, ho twittato sia dalla macchina che dal camerino". Un'ossessione a tutto tondo.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • iltrota

    12 Ottobre 2016 - 22:10

    Povero ometto...ormai fa pena e pure ribrezzo!!

    Report

    Rispondi

  • kufu

    12 Ottobre 2016 - 08:08

    ..... e manda anche bacini

    Report

    Rispondi

  • Chry

    11 Ottobre 2016 - 14:02

    Ritwitto quello che mi pace??? Aiutate anche libero con la grammatica

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media