Cerca

Pronto a tutto

Matteo Renzi punta tutto sui bambini: la mossa imposta dal guru americano

Renzi, la mossa per strappare i voti per il Sì. Il premier fa leva sui bambini

E i bambini, nessuno pensa ai bambini? Sicuramente ci sta pensando Matteo Renzi, o meglio, sta pensando a come agganciare mamma e papà e far votare loro Sì al referendum di dicembre. Come riporta Il Giorno, nei sondaggi la linea del governo è apprezzata tra gli over 60, mentre il fronte del No è forte tra i più giovani.

La fascia su cui Renzi e il suo team comunicativo possono sperare di incidere è quello dei trenta-quarantenni: adulti con bambini, appunto. E non è un caso che il riferimento ai piccini (e al loro futuro che potrebbe essere "in pericolo" con eventuale vittoria del No) ritorna sempre più spesso nei discorsi del premier, come quello di qualche giorno fa in cui diceva che: "La decisione di tarpare le ali al sogno dei bambini che speravano di competere a Roma nel 2024 non ci leva l’energia per consentire ai piccoli di mettersi in gioco".

Si tratta dell'ultima delle strategie di Jim Messina e David Hunter, i due esperti di comunicazione che si occupano della campagna referendaria e che collaborarono anche con Barack Obama. Le altre vanno da quelle di ordine più pratico (formare "volontari del Sì" che convincano gli indecisi della società civile e distribuirli nei comitati del bastaunsì sparsi per tutta Italia) a quelle di sottile convincimento, come l'entrare sempre nel merito della riforma lasciando da parte il contesto politico, oppure attirarsi le simpatie delle destre con un atteggiamento ultimamente ambiguo nei confronti dell'Ue.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cosimo.sgura

    14 Ottobre 2016 - 22:10

    Se fossero tutti come me non avresti mai un voto. Sono fiero di pensarla all'opposto su tutto. Nell'aldila' daremo tutti conto. E ne vedrò delle belle. Dissolviti!

    Report

    Rispondi

  • esasperata49

    14 Ottobre 2016 - 12:12

    Chi paga questi 2 geni? Renzi con i soldi di Banca Etruria (quelli che dovevano essere restituiti alle persone truffate)? Poi quali saranno i bimbi che parteciperebbero alle Olimpiadi? penso figli di immigrati (che con l'isee basso sono aiutati in tutto) xchè gli Italiani già ne fanno pochi e andando avanti con questa incertezza economica ne faranno sempre di meno (xche x loro aiuti quasi 0)

    Report

    Rispondi

  • levantino

    14 Ottobre 2016 - 11:11

    Qualcuno parla di incarico per Renzi. Ma di quale incarico si tratta se non è stato eletto dal popolo? Chi glielo ha dato? Forse le primarie,ma non siamo in America!

    Report

    Rispondi

  • eden

    14 Ottobre 2016 - 11:11

    Con quali soldi Renzi paga i guru americani (400000,00€) poi si vedrà)per la sua campagna referendaria? Naturalmente pagano gli italiani per i suoi interessi privati, per cui non mi pare che la cosa sia legittima. La Corte dei Conti e la magistratura penale deve indagare se ci sono illeciti e reati penali in questa vergognosa vicenda.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog