Cerca

Processo Ruby

Boccassini manda la visita fiscale dal Cav
Ma siamo sicuri che lei sta bene?

Ilda Boccassini, procuratore aggiunto di Milano

Non si arrende, Ilda Boccassini. Non molla il colpo. Vuole formulare la sua richiesta di condanna contro l'imputato Silvio Berlusconi, vuole farlo a tutti i costi. E così non si ferma davanti alla congiuntivite che ha colpito l'ex premier e che lo ha portato al ricovero in ospedale. Una patologia che per i legali del premier è causa di legittimo impedimento nel processo Ruby.  Ma il procuratore aggiunto Ilda Berlusconi si è opposta con tutte le sue forze e ha tirato fuori gli artigli. 

Per convincere i giudici del collegio (che si sono riuniti in camera di consiglio) che la congiuntivite non può essere causa sufficiente a fermare il processo, ha ricostruito la storia dei certificati medici che sono stati presentati dalla difesa del Cavaliere.  "Non sono un medico - ha aggiunto Ilda Boccassini - ma tutte le conseguenze" di tale patologia "un medico serio avrebbe dovuto evidenziarle fin da subito. Ciò significa che c'è stata un’escalation di certificati per far sì che l’udienza di oggi non venga svolta". A metà mattina arriva la decisione: il processo si ferma nell'attesa di un certificato medico dell'ospedale San Raffaale. Il processo si ferma ma la Boccassini no.  Decide infatti di mandare un medico fiscale per verificare se le condizioni di Silvio Berlusconi siano corrispondenti a un reale impedimento. Boccassini ha segnalato peraltro che all'ospedale S.Gerardo di Monza, non molto lontano dal S.Raffaele, esiste un reparto di oculistica da dove potrebbero essere inviati i medici per accertare "le condizioni reali di salute dell'imputato e se è legittimato o meno un ricovero". Il pm ha anche domandato ai giudici che vengano messi a disposizione dei medici incaricati di effettuare la visita fiscale tutti i certificati medici finora redatti. E questo "per verificare che le condizioni prospettate fin dal 5 marzo siano corrispondenti a un legittimo impedimento" dell'ex premier. La difesa ha ritenuto superflua e inutile la visita fiscale affermando pero' che ''non c'e' preclusione'' e rimettendosi alla decisione del tribunale

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gosel

    11 Marzo 2013 - 11:11

    Hanno fatto eseguire la visita fiscale a Berlusconi mettendo in dubbio quanto affermato dai medici (che, loro sì, sanno fare il prorio mestiere) in merito alle condizioni di salute del Cavaliere? Bene adesso si provveda a sottoporre loro ad una bella visita psichiatrica.....ne vedremo delle belle!!!

    Report

    Rispondi

  • pdrama

    10 Marzo 2013 - 13:01

    Veramente è il governo passato che ha affossato le possibilità di carriera nel campo delle ricerche, d'altronde con la Gelmini a far da garante... Ti auguro di andar fuori dall'italia, da ricercatore o no, così da ampliare un minimo la visione delle cose.

    Report

    Rispondi

  • pdrama

    10 Marzo 2013 - 13:01

    Veramente è il governo passato che ha affossato le possibilità di carriera nel campo delle ricerche, d'altronde con la Gelmini a far da garante... Ti auguro di andar fuori dall'italia, da ricercatore o no, così da ampliare un minimo la visione delle cose.

    Report

    Rispondi

  • colombinitullo

    10 Marzo 2013 - 09:09

    Caro scemo mi permetto ancora una volta di dissentire dalle sue valutazioni in quanto mentre io sono sereno e tranquillo e con una vita alle spalle (spero ancora parecchia) tutto sommato dignitosamente bella lei è e rimane un fallito, se ne renda conto, e si chieda perchè quando è nato la hanno tenuta una settimana sul badile non sapendo se tenerla o buttarla in un cassonetto(è di moda).Vada dai servizi sociali perchè,con lei, avranno di che sbizzarrirsi e lo psichiatra,sempre con lei,potrà risbizzarrirsi.Vada orgoglioso della sua demenza perchè nel suo settore è un colosso e non teme confronti(primus inter pares con i suoi colleghi del non pensiero).Colgo l'occasione per manifestarle ancora una volta la mia poca stima e, come sempre,non faccia piangere chi le sta vicino.Si masturbi allo sfinimento e non si riproduca.Saluti

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog