Cerca

Alta tensione nel Pd

Renzi, l'ultimo schiaffone a Bersani: "E allora vuoi tagliare pure questo?"

Renzi, l'ultimo schiaffone a Bersani: "E allora vuoi tagliare pure questo?"

È durata il tempo di un respiro la tregua elettorale tra Matteo Renzi e Pierluigi Bersani. Dopo l'ultima riunione della Direzione nazionale del Pd, l'ex ministro aveva dato l'impressione di voler tenere calma l'opposizione e i sostenitori del No che serpeggiano nel partito del premier. Ma gli animi erano fin troppo agitati perché il patto di non belligeranza resistesse a lungo. Il crollo è arrivato con l'annuncio della prossima legge di Stabilità del governo, Bersani non avrebbe gradito la manovra facendo saltare i nervi di Renzi, intervistato dal Giorno: "Bersani ha già cambiato idea su tutto - ha sbottato il segretario del Pd - dal ballottaggio alle preferenze fino alle riforme costituzionali".

La stoccata finale di Renzi è un richiamo al doppiopesismo di Bersani, sin dai tempi in cui era segretario prima di lui: "Quando era il capo, Bersani richiamava al rispetto della ditta, mentre adesso che è opposizione ha cambiato idea anche su questo. Non mi stupirei a questo punto - ha aggiunto - se cambiasse idea ancora e diventasse sostenitore della necessità dei tagli alla sanità. Mi pare che gli italiani abbiano sufficienti elementi per giudicare".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • giacomolovecch1

    17 Ottobre 2016 - 20:08

    Un NO ...per tutte le minchiate profferite da quel buffone di Renzi !

    Report

    Rispondi

  • francoruggieri

    17 Ottobre 2016 - 08:08

    Non sono un analista politico qiundi mi baso su quello che dicono i personaggi della politica. Chi dice "NO" al referendum? D'Alema e Bersani, che fecero del comunismo più rosso la loro bandiera e hanno cambiato casacca per restare a galla più volte, ma sempre restando fedeli al principio comunista: combattere chi governa. Così si sono perfino inc[CENSURA] da soli quando governavano. Insomma: "SI"

    Report

    Rispondi

blog