Cerca

Partita aperta

Tar del Lazio: "inammissibile" il ricorso contro il quesito del referendum

Tar del Lazio: "inammissibile" il ricorso contro il quesito del referendum

Il Tar del Lazio ha giudicato "inammissibile per difetto di giurisdizione" il ricorso di Movimento 5 Stelle e Sinistra italiana contro il quesito del referendum costituzionale del prossimo 4 dicembre. La partita per Matteo Renzi non è ancora vinta: il Tribunale civile di Milano dovrà pronunciarsi sull'analogo ricorso presentato dal presidente emerito della Corte costituzionale Valerio Onida. Il rischio è che la corte accetti di far sottoporre il quesito (che Onida contesta in quanto "ingannevole" e "non omogeneo" rispetto alla riforma complessiva) alla Corte costituzionale. Se così sarà, molto probabilmente la Corte chiederà il congelamento dello stesso referendum, con conseguente slittamento del voto. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Napolionesta

    20 Ottobre 2016 - 19:07

    Er Munnezza per ora se la ride.....

    Report

    Rispondi

  • giacomolovecch1

    20 Ottobre 2016 - 15:03

    ...i temporeggiatori sono scesi in campo per allungare l'agonia del povero Renzi ! Ma chi avrà il coraggio di votare un buffone come Matteuccio ?

    Report

    Rispondi

  • ohmohm

    ohmohm

    20 Ottobre 2016 - 15:03

    Dittatura completata : 2 Ottobre / 4 Dicembre / data da concordare .....intanto il tempo passa e arriviamo nel 2017...........

    Report

    Rispondi

  • francotala

    20 Ottobre 2016 - 14:02

    Ingenui chi si aspettava un verdetto diverso!!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog