Cerca

Offerta di lavoro

AAA Cercasi collaboratore parlamentare
I Cinque Stelle a caccia di curricula

Con un comunicato il M5S vuole reclutare assistenti legislativi, revisori dei conti, assistenti di segreteria per le attività dei nuovi onorevoli grillini

AAA Cercasi collaboratore parlamentare
I Cinque Stelle a caccia di curricula

I parlamentari del Movimento Cinque Stelle tra poco arriveranno a Roma. Varcata la soglia di palazzo Madama e di Montecitorio gli onorevoli grillini dovranno presentare proposte di legge, emendamenti, e tutti gli atti che riguardano l'attività parlamentare. Per tutte queste operazioni, il Movimento Cinque Stelle ha bisogno di uno staff che possa "guidare" i deputati e i senatori nel "duro lavoro" da parlamentare. Scatta così il reclutamento online dei professionisti del settore. A lanciare la "caccia" ai curricula è proprio il sito del Movimento con un vero e proprio annuncio di lavoro.

Invia il curriculum -  Ecco il comunicato del M5S: "Il 15 marzo entreremo nelle aule parlamentari...non lasciateci soli. Cerchiamo persone che vogliano aiutarci a far uscire dal buio questo Paese da affiancare ai gruppi parlamentari di Camera e Senato. Persone pulite, trasparenti e oneste, competenti e volenterose. Un Parlamento Pulito prima di tutto dall'assunzione degli assistenti e di coloro che lavoreranno con i gruppi. Sceglieremo i migliori tra i curricula che riceveremo, perché vogliamo svolgere un lavoro eccellente. Le figure ricercate sono:

- Assistenti legislativi con laurea in materie giuridico-economiche con indirizzo pubblico, una profonda conoscenza del diritto costituzionale e diritto parlamentare. Questa figura seguirà i Portavoce nel lavoro delle Commissioni, preparerà proposte di legge, atti normativi ad hoc, proposte di emendamenti e rapporti sul lavoro delle commissioni.

- Assistenti alla segreteria organizzativa con laurea in materie giuridico-economiche con indirizzo pubblico o esperienza comparabile, una forte capacità organizzativa e di gestione delle criticità. Seguirà i gruppi nell'organizzazione dell'agenda dei Portavoce per i lavori parlamentari e per la comunicazione con i cittadini e gli attivisti. Si richiede un'ottima conoscenza dei principali applicativi software di scrittura, database e fogli di calcolo, ed è indispensabile un'ottima conoscenza di Internet, i principali social network e della posta elettronica.

- Direttore amministrativo con laurea in economia ed esperienza pregressa di contabilità, gestione dei flussi di cassa e dei flussi con la banca.

- Revisore dei conti: iscritto all'albo, è responsabile del bilancio dei gruppi parlamentari in coordinamento con la società di revisione esterna.

Dalla prossima settimana inizieremo ad incontrarvi. Il tempo stringe, se vuoi candidarti per lavorare in Parlamento puoi mandare il tuo curriculum vitae a

curricula@movimento5stelle.it".

Ora scatta la corsa per un posto tra gli assistenti dei Cinque Stelle. Gli utenti del sito del Movimento stanno inviando migliaia di curricula. Nella speranza di un lavoro. La domanda però è una sola: chi li pagherà? E con quali soldi?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • nicobra

    10 Marzo 2013 - 23:11

    Ingrassato dal " porcellum" ed in pectore cariche di camera,senato e repubblica, il PD minaccia governabilità e cerca socio per spartizione malloppo, non importa se illibato o meno,già loro garantiscono verginità, serietà e responsabilità! il Grillo è invitato pena inquisizione rossa e di altri famelici. L'eroe nazionale si ritira dopo 60 anni di resistenza!

    Report

    Rispondi

  • fossog

    09 Marzo 2013 - 19:07

    là dove le volpi sono ovviamente i furbi dei vecchi partiti, no ?

    Report

    Rispondi

  • LuchinodiZaz

    09 Marzo 2013 - 18:06

    LOL..alla faccia dell' "uno vale uno" tanto sbandierato da Grillo..Allora non è vero che basta uno?Non è vero che tutti possono fare tutto?Non è vero che i grillini,sebbene inesperti,sono comunque capaci?Non è vero che il MoVimento,anche se sembra un pot-pourri raffazzonato, è organizzato?Non è vero che non sono un branco di "sfascisti",senza arte nè parte,e che i loro "parlamentarini" hanno autonomia propria?Xo

    Report

    Rispondi

  • Elviatar

    09 Marzo 2013 - 17:05

    Cosa ne sapranno mai Razzi e Scilipoti di diritto Costituzionale e Parlamentare e di Bilanci ?? Eppure 3 Coglioni ridacchianti li hanno votati.....chi sarà più demente ?? Indovinate un pochetto.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog