Cerca

Duello al vertice

Maroni: "Cambaiare il nome alla Lega Nord? La vedo dura"

Roberto Maroni e Matteo Salvini

Togliere la parola Nord dal nome della Lega? «La vedo dura». È l’opinione di Roberto Maroni, presidente della Regione Lombardia, dopo l’articolo di Libero in cui si spiegava che - dopo il referendum - il Carroccio potrebbe cambiare pelle per inglobare «Noi con Salvini» e presentarsi nel Mezzogiorno. «C’è la Lega anti vivisezione, ci sono tante Leghe...» ha aggiunto Maroni: «Penso che per la storia, ma anche per il futuro, la Lega non possa fare a meno della parola Nord. Ricordo che al congresso, quando divenni segretario, sostituii la parola “Padania” con “Prima il Nord” e già lì fu atto di coraggio...».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • FabiettoFJ

    27 Ottobre 2016 - 12:12

    Assumma, sei razzista nei confronti di quelli del nord ? Guarda che se nelle file della Lega ci sono tanti meridionali è perché sono persone intelligenti e, che vivendo magari in Lombardia sanno che il loro residuo fiscale è di 5511 € pro capite. Poco meno in veneto. Sappi che ne conosco parecchi di meridionali che farebbero la secessione domattina. Gente ormai perfettamente integrata con la mentalità nordica e che inorridiscono ogni qualvolta scendono giù al paesello.

    Report

    Rispondi

  • francesco assumma

    26 Ottobre 2016 - 22:10

    Maroni sei anacronista oltre ad essere ipocrita in quanto la maggior parte del tuo partito sono meridionali inoltre è un controsenso presentare un partito nelle elezioni nazionali. " La secessione è una cazz.. invece presentate il programma che Salvini sta già proponendo e che al Sud sta trovando un certo consenso ma che viene respinta quando ci si parla di secessione (Maroni che vuoi dimostrare?)

    Report

    Rispondi

  • miraldo

    26 Ottobre 2016 - 18:06

    Pienamente d'accordo con Salvini, i tempi sono maturi per chiamarsi LEGA e basta ed espandersi al Sud dove molte persone la pensano come i Leghisti di cui il motto è sempre "prima gli Italiani"

    Report

    Rispondi

  • ernesto1943

    26 Ottobre 2016 - 15:03

    ma come riescono ad appropriare i cognomi alle persone.questo è un marone nel vero senso.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog