Cerca

Il leader del M5s

Beppe Grillo applauso a Trump: "Adesso vi dico cosa diventerà"

Beppe Grillo applauso a Trump: "Adesso vi dico cosa diventerà"

Donald Trump "è stato un grande. Il suo è un Vaffa... generale, un VDay pazzesco", ma ora che farà il presidente degli Stati Uniti "diventerà un moderato, vedrete". Beppe Grillo, da Bruxelles, commenta il risultato delle elezioni americane e azzarda un paragone: "Ho visto delle analogie, lui è stato un grande: ha fatto un V-Day. Bisogna analizzarlo da quel punto di vista lì: era su tutti i giornali in un modo incredibile. Era contro le donne, contro i gay, contro l'aborto, contro qualsiasi cosa e ha vinto: vuol dire che tutte le informazioni dei grandi giornali mondiali non le leggeva più nessuno. Allora gli imbecilli, i barbari, gli scemi, quelli della Rete, i demagoghi, tutta questa gente qua, che sono definiti così dai grandi filosofi ed economisti di oggi, sono quelli che si sono creati un giro di informazione sotto i radar dei media. Perché i blog capivano quello che stava succedendo". 

E la stessa cosa vale per il Movimento 5 stelle: "Siamo diventati il primo Movimento politico in Italia e non se ne sono accorti", scrive sul blog, "se ne stanno accorgendo adesso e ancora si chiedono il perché. Andremo a governare e si chiederanno ma come hanno fatto? hanno raccolto la rabbia ecc. ecc.". E osserva:"Di Trump i grandi media hanno detto molte cose simili a quelle che dicono del Movimento. Ricordate? Dicevano che noi eravamo sessisti, omofobi, demagoghi, populisti. Non si rendono conto che ormai milioni di persone i loro giornali non li leggono più e non guardano la loro tv. I veri eroi siamo noi! Eroi che sperimentano, che mettono insieme i disadattati e i falliti".

Per questo la vittoria di Trump nelle elezioni Usa "rappresenta il punto di non ritorno di un mondo che sta cambiando, il vostro. Purtroppo il vostro mondo non funziona più, quello dell’informazione giornalistica e televisiva, i sondaggi e queste cose qui. Vuol dire che non è più ascoltato il vostro mondo: siete un’informazione postdatata, arrivate sempre in ritardo sui fenomeni". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • giancarlop

    09 Novembre 2016 - 15:03

    ...... ma mi faccia il piacere .....

    Report

    Rispondi

blog