Cerca

Sibillino

Renzi da Fazio, sfotte Salvini su Trump. "Dimettermi? Non conta solo la politica..."

Renzi da Fazio, sfotte Salvini su Trump. "Dimettermi? Non conta solo la politica..."

"Ci sono molti trumpisti oggi. Sembra che Salvini sembra che abbia vinto lui, le sue ultime vittorie sono Gallarate e Cascina, non il Michigan e il Wisconsin". È sarcastico Matteo Renzi, ospite di Fabio Fazio a Che tempo che fa su Raitre. "Donald Trump l'ho sentito al telefono, come è giusto che sia. L'ho salutato con un ciao". La vittoria del tycoon repubblicano è stato un duro colpo per il Pd e la sinistra italiana. "Il risultato non era atteso ed è difficile capire che Presidente sarà - ammette il premier -. Sono stati smentiti tutti i pareri e i sondaggi, la gente vuole scegliere il cambiamento. In un alcuni casi questo cambiamento fa un po' paura. Penso che Trump presidente sarà diverso dal Trump candidato. Sono molto ottimista che Italia e Usa continueranno a lavorare bene insieme". Nonostante, fanno notare alcuni, il governo abbia fatto di tutto per complicare i rapporti in caso di vittoria di Trump, rendendo palese l'appoggio alla candidata democratica Hillary Clinton.

Ora nel governo molti temono un effetto-Trump anche sul voto del referendum del 4 dicembre. "Io non sono in grado di restare nella palude - contrattacca Renzi -. Uno sta al potere finché può cambiare, se dobbiamo lasciare le cose come stanno vengano altri che son bravi a galleggiare". Criptico sulle sue eventuali dimissioni, annunciate a suo tempo proprio da Fazio: "E che facciamo, lo stesso errore?", ride svicolando alla domanda del conduttore su cosa farà in caso di vittoria del No. "La politica non è l'unica cosa che conta nella vita", conclude Renzi sibillino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • umberto2312

    18 Novembre 2016 - 11:11

    Certo che non sta nella palude Lui sta nel letamaio della politica e ci si trova benissimo.

    Report

    Rispondi

  • rossini1904

    14 Novembre 2016 - 20:08

    Non è tanto importante come Renzi abbia salutato Donald Trump al telefono (pare gli abbia detto ciao) quanto come gli ha risposto Donald. Probabilmente gli avrà detto: "Renzi? E chi cazzo sei"?

    Report

    Rispondi

  • giacomolovecch1

    14 Novembre 2016 - 13:01

    Una faccia così spocchiosa...invoglia allo spernacchiamento costante !

    Report

    Rispondi

  • CASSIODORO1

    14 Novembre 2016 - 13:01

    Pinocchio dimostra solo se stesso con un suo simile. Dopo il NO purga alla RAI e FAZIO va a casa

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog