Cerca

l'annuncio

Laura Boldrini: "Ho deciso di candidarmi"

Laura Boldrini: "Ho deciso di candidarmi"

"Ho portato quella novità che viene richiesta, quel cambiamento che io stessa chiedevo. Motivo per cui ho deciso di candidarmi e di entrare in politica".  Laura Boldrini, in una intervista a Corriere.it, traccia un bilancio di quanto ha fatto dal 2013 e annuncia di voler continuare dopo la fine del suo mandato a fare politica.  "Ho fatto delle cose utili. Abbiamo risparmiato 270 milioni di euro e abbiamo dato il via a una stagione di trasparenza togliendo il segreto a molti atti, ho aperto Montecitorio, ogni mese faccio la guida turistica. Ho cercato di fare azioni che per alcuni non vengono considerate politiche ma tutto questo è politica". Certo, continua la presidente della Camera, "non ho mai fatto politica di partito ma ho avvicinato le persone alle istituzioni". 

La Boldrini insiste poi sul fatto di declinare le parole sindaco, ministro eccetera al femminile. "Ci arriveremo. La crusca dice che tutto può essere declinato al femminile. Non esisteva la parola deputata negli atti della Camera", ora sì. Anche se, ammette, "tutti scoppiano a ridere quando lo sorrolineo. Ma dietro le risate c'è amarezza".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • umberto2312

    26 Novembre 2016 - 08:08

    Il grottesco è che potrebbero esserci dei dementi che la votano.

    Report

    Rispondi

  • fiorgio

    25 Novembre 2016 - 18:06

    Povera insignificante ma in che ti candidi, a allargare il parco delle donne insignificanti del PD-(M) PIENE DI M...

    Report

    Rispondi

  • encol

    18 Novembre 2016 - 08:08

    Si candida? a fare che?

    Report

    Rispondi

  • giseppe

    15 Novembre 2016 - 19:07

    Cercano una presindessa ha pulire i cessi dei clandestini mi sembra il lavoro per lei.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog