Cerca

L'emergenza a Milano

Emergenza immigrati, il big Pd si arrende: "Ci vuole l'esercito", la frase razzista

Emergenza immigrati, il big Pd si arrende: "Ci vuole l'esercito", la frase razzista

A Milano è crollato anche l'ultimo mito del quartiere più multietnico della città come modello di accoglienza e integrazione degli immigrati. Si è arresto anche il sindaco Pd Beppe Sala dopo l'accoltellamento di un 37enne in piazzale Loreto, non proprio una stradina buia e nascosta della città. E fa ancora più rumore il fatto che proprio davanti alla presidente della Camera, Laura Boldrini, Sala abbia chiesto un giro di vite sulle misure di sicurezza nella zona tra via Padova e viale Monza.

Il sindaco Dem ha già pronta la richiesta per Matteo Renzi: "Obiettivamente i militari possono tornare utili in una situazione come quella di Milano e di via Padova in particolare. Sto considerando di chiedere per la città una parte dei militari che erano impegnati sul progetto 'strade sicure' per il Giubileo". Fattacci come quello di pochi giorni fa in realtà sono sempre più frequenti in zona Nolo. Secondo il sindaco il problema sarebbe da ricondurre a un particolare gruppo etcnico: "Alcune comunità sudamericane - ha aggiunto Sala - si caratterizzano per avere livelli di violenza preoccupanti. In via Padova da Loreto in su - ha concluso - agiremo perché il tema sicurezza è più urgente che altrove".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lupoclauss

    18 Novembre 2016 - 14:02

    Una sola parola : VERGOGNA ! Una proposta : dimezzare gli stipendi di magistrati e parlamentari. Guadagnano troppo.

    Report

    Rispondi

  • lucianosenior

    15 Novembre 2016 - 14:02

    L'esercito arriverà ai primi di dicembre ed al 7 dicembre ci sarà la prima della Scala. Coincidenza?

    Report

    Rispondi

  • maxmado69

    15 Novembre 2016 - 09:09

    Ma che quartiere multietnico, a dirlo così sembra un paradiso, quando è da almeno 25-30 anni che si vive da schifo, ma nessuno si ricorda della protesta dei conducenti ATM che dopo che che l'allora sindaco Pillitteri aveva dato loro dei razzisti, gli avevano risposto dicendogli di far vivere lì sua moglie e sua figlia? Da allora si è sempre andati peggio e Pisapia ha accelerato il peggioramento!

    Report

    Rispondi

  • aaronrod

    15 Novembre 2016 - 09:09

    Schifosi politici. Bisogna mandarli a casa tutti.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog