Cerca

Centrodestra a pezzi

Raffaele Fitto: "Con le primarie cancelleremo Silvio Berlusconi"

Raffaele Fitto: "Con le primarie cancelleremo Silvio Berlusconi"

"Ma davvero pensava di ricevere il Telegatto semplicemente con una pacca sulla spalla?". Raffaele Fitto, in una intervista a repubblica.it, non esprime giudizi su Stefano Parisi. Ma con una metafora, se vogliamo, televisiva, descrive con efficacia quel che è successo nelle scorse ore a quello che sembrava l'infant prodige di Forza Italia e del centrodestra, l'uomo che avrebbe dovuto traghettare gli azzurri in una nuova era.

Per carità. Parisi non è stato fatto del tutto fuori. Ma Silvio Berlusconi gli ha fatto intendere senza giri di parole che il capo è ancora lui, e che non si muove foglia, all'interno del partito e nei rapporti con gli alleati o presunti tali, che lui non voglia. "Un metodo - prosegue Fitto - che ci è già costato in questi ultimi anni 9-10 milioni di voti". Per l'ex governatore della Puglia, ex ministro e lui pure ex infant prodige del centrodestra, c'è solo un mezzo per bloccare questa emorragia di consensi: "Primarie, primarie, primarie. O si fa quello, con una aperta e limpida gara di idee nel centrodestra, oppure la fine è già nota, con un centrodestra spettatore della gara tra Pd e M5S" prosegue. "Quello è l'unico modo per cancellare Berlusconi e iniziare a lavorare per il futuro".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • wilegio

    wilegio

    17 Novembre 2016 - 19:07

    Berlusconi è il problema... ma fitto NON è la soluzione.

    Report

    Rispondi

  • Chry

    17 Novembre 2016 - 18:06

    Facciamole le primarie

    Report

    Rispondi

blog