Cerca

A Matrix

Silvio Berlusconi, dietrofront sul Referedum: "Mediaset e il Sì, sono pentito di quello che ho detto"

Silvio Berlusconi, dietrofront sul Referedum: "Mediaset e il Sì: mi sono pentito di quello che ho detto"

"Stamattina ho letto i giornali e mi sono pentito di quello che ho detto ieri",  chiarisce Silvio Berlusconi. L'ex premier, a Matrix, ritratta quello che aveva detto a Porta a Porta sulla posizione che Mediaset al Referendum. "Io ho fatto riferimento al fisiologico timore soprattutto delle aziende con concessioni governative come la televisione delle possibili iniziative di chi è al potere. Per avere tre reti io dovetti far vincere un referendum".

Il Cavaliere aveva sottolineato il rischio che Matteo Renzi, in caso di vittoria del No, potesse "vendicarsi" sulle sue aziende. Questo il motivo per cui il Biscione dice Sì alla riforma costituzionale. Ma Silvio si è corretto, spiegando che il suo ragionamento faceva riferimento ad alcune dinamiche «fisiologiche». Berlusconi ha ribadito comunque la scelta decisa del No: "C' è qualcuno che mette in giro apposta la storia del "Ni". Il mio è un No deciso e responsabile"

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • tommy46

    24 Novembre 2016 - 17:05

    onore al merito, però sarebbe ora che la smetta. non può dire Ieri, Si, Oggi, No, Domani, Ni. Ogni cosa il suo tempo e penso che sia passato anche il suo.

    Report

    Rispondi

  • andresboli

    24 Novembre 2016 - 16:04

    bugiardo!

    Report

    Rispondi

  • oenne

    24 Novembre 2016 - 15:03

    sordo...... MA ANCHE tonto e Bitonto x giunta basta scrivere cazzate dietro un misero e squallido nomignolo atto giusto x nascondere la vera persona DU HALBE MAN

    Report

    Rispondi

  • begeca

    24 Novembre 2016 - 13:01

    per una volta che dice la verità si pente

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog