Cerca

Sprofondo pentastellato

M5s, firme false: Beppe Grillo potrebbe essere convocato dai pm

Beppe Grillo

Allarme rosso per il caso firme false nel M5s. In un vertice segreto, i vertici del Movimento hanno deciso di accelerare il percorso che introdurrà nuove regole per le candidature e nuovi paletti per la selezione del personale politico. E ancora, secondo Il Mattino, si fa strada l'ipotesi di un cambio nell'associazione M5s che, oltre all'investitura dei probiviri, avrebbe come obiettivo la salvaguardia del ruolo di Beppe Grillo nelle cause legali in cui i grillini - tra espulsi, ricorsi e altri fattacci - sono coinvolti. Insomma, si teme per Grillo. E non solo in questo senso: il timore, ora, è che l'inchiesta possa lambire anche il capo politico pentastellato. Il sospetto è che gli investigatori vogliano sentire anche Grillo in persona. Un sospetto che è sorto quando i pm che hanno messo nel mirino i parlamentari nazionali hanno chiamato in causa il capogruppo del M5s, Andrea Cecconi. Una convocazione che ha fatto scattare l'allarme: presto, potrebbero cercare di arrivare ancora più in alto.

blog